Trovato carbonizzato il corpo del prof. Zurzolo

Raffaele Zurzolo
Una tragica scoperta oggi in Via Santa Marina 192 a Polistena. Le forze dell'ordine intervenute sul posto hanno trovato carbonizzato, nella propria abitazione, il corpo del professore Raffaele Zurzolo. Intervenuti i Vigili del Fuoco insieme ai Carabinieri. Sul posto anche i tecnici Enel.

Secondo le prime ricostruzioni, un corto circuito dovuto ad una perdita d’acqua dal boiler è stato fatale. I vicini, insospettiti dalla perdita d'acqua, hanno avvisato un nipote che si è recato presso l'abitazione. Per il professore non c’è stato nulla da fare. La vampata lo ha colpito sul volto e parzialmente sul corpo.

Il prof. Zurzolo, laureato in Lettere Classiche, è stato docente presso l'istituto magistrale cittadino. Tra le opere più note ricordiamo "La Divina Cummeddia", traduzione in dialetto calabrese del poema dantesco, "Lu Vangelu di Cristu", traduzione in dialetto del Vangelo e di "Care Memorie", raccolta di poesie in vernacolo.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.