Ospedale, Galimi (PD) "Nuovo personale in arrivo"

"L'arrivo di 21 operatori sanitari e di tre nuove ostetriche all'ospedale di Polistena, sono un chiaro impegno ed una forte volontà di dare a questo nosocomio, il ruolo di efficienza e funzionalità che la gente si aspetta." A dichiararlo è Michele Galimi, segretario della sezione PD di Cinquefrondi e dirigente regionale dei democrat. 

"Si stanno concretizzando le linee di indirizzo del Presidente Mario Oliverio che tendono a migliorare i LEA ed a dare risposte di qualità in un settore che ci ha visto fortemente penalizzati. È giusto ringraziare il delegato del governatore per la sanità, onorevole Franco Pacenza" - continua Galimi - "per la sensibilità e la disponibilità che ci ha dimostrato negli incontri che, insieme a tanti segretari del comprensorio abbiamo avuto, per dare più funzionalità a questo ospedale".

Michele Galimi (PD)
"Va dato atto che è stata comprata una risonanza magnetica di nuova generazione che servirà a dare risposte concrete ad una domanda che, purtroppo, va sempre di più crescendo. A tal proposito vanno accorciati i tempi per tutte quelle opere strutturali ed adeguamento dell'impianto elettrico, necessari al pieno funzionamento di questa importante macchina." 

Riferendosi al nuovo Direttore Generale dell'ASP di Reggio Calabria Brancati, Galimi comunica che "ha già dichiarato tutta la sua disponibilità per accelerare questi lavori e permettere che la risonanza magnetica parta e funzioni a pieno regime."

Il ringraziamento di Galimi va a tutto il personale "per la grande disponibilità che spesso è andata oltre ogni dovere contrattuale e che ha permesso a questa struttura di essere riferimento anche per tanti pazienti che vengono da fuori provincia e da fuori regione".

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.