Al Centro Puglisi 500mila euro per il progetto "Liberamente insieme 2.0"

Anche il palazzo confiscato di Via Catena risulta tra i 17 beneficiari del Bando Beni Confiscati promosso dalla Fondazione "Con il Sud".

Grazie ad un finanziamento di 500mila euro sarà avviato il progetto “Liberamente insieme 2.0” (promosso dalla Parrocchia Santa Maria Vergine), che permetterà di ampliare la struttura ricettiva già esistente, di aprire un ristorante-pizzeria basato su una proposta ‘etica e biologica’ e un centro culturale e artistico. Nello stesso bene confiscato alla cosca Versace, sono già realtà un ostello e un centro polifunzionale, con sportelli di ascolto e orientamento per persone in difficoltà, servizi di formazione per l’inserimento lavorativo di immigrati e giovani disoccupati. Il palazzo ospita inoltre il primo Poliambulatorio calabrese di Emergency.

Il progetto vede protagonista anche la Cooperativa "Valle del Marro - Libera Terra".
Al Centro Puglisi 500mila euro per il progetto "Liberamente insieme 2.0" Al Centro Puglisi 500mila euro per il progetto "Liberamente insieme 2.0" Reviewed by Polistena News on 19.6.17 Rating: 5