Servizio idrico, controlli del Comune contro gli allacci abusivi

Lotta senza quartiere agli allacci abusivi. Il Sindaco Michele Tripodi comunica che l'Ufficio Tecnico e la Polizia Municipale sono stati delegati a compiere, nei prossimi giorni, controlli congiunti ed incrociati su tutto il territorio comunale.  

La decisione arriva dopo varie segnalazioni di cittadini che lamentano una diminuzione nell'erogazione dell'acqua potabile in alcune aree della città. "Con l'approssimarsi della stagione estiva - afferma Tripodi - aumenta vertiginosamente il consumo di acqua. È noto che durante i mesi estivi vi sia una maggiore necessità di acqua per uso domestico, che spesso però viene utilizzata impropriamente per altri usi. Dall'analisi sui consumi, si evince che col caldo eccessivo, la quantità di acqua immessa in rete supera il fabbisogno medio giornaliero per abitante".

Secondo quanto sostiene Tripodi, tale squilibrio non può essere imputabile a guasti della rete o ad eventuali perdite sconosciute ma, ancora peggio dell'uso improprio, potrebbe derivare da allacci abusivi. Questo creerebbe una diminuzione della pressione negli impianti di distribuzione.

"Il furto di acqua è un reato punito con la reclusione" ricorda il Sindaco. "Ove taluni saranno sorpresi in attività fraudolente, verranno denunciati direttamente all'Autorità Giudiziaria competente e gli allacci abusivi individuati saranno immediatamente tranciati."

L'Amministrazione Comunale ricorda infine agli utenti di regolarizzare, se ancora in difetto, le proprie posizioni tributarie e amministrative e verificare la corretta intestazione dei contratti d'uso dell'acqua. 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
Saranno immediatamente rimossi.