Sindaco smentisce i grillini "Uffici hanno già risposto, chiedano i dati a Iam e Sorical"


"Falso". Con questa precisa parola Michele Tripodi replica alle accuse lanciate dal meetup di Polistena del Movimento 5 Stelle. "Gli uffici competenti - precisa il Sindaco - hanno risposto con nota ufficiale prot. N. 13954 del 1 agosto 2017 ed esaudito laddove possibile le richieste della parlamentare Laura Ferrara".
La risposta da parte degli uffici comunali sarebbe quindi giunta dopo il sollecito, datato 11 luglio, firmato dal meetup di Polistena.

Ironicamente, il comunicato stampa si apre citando "A volte ritornano" che per Tripodi "non è solo il titolo di un film di Stephan King, ma è anche la solita musica che il meet-up del movimento 5 stelle di Polistena orchestra ogni tanto". Si riferisce alle richieste di accesso agli atti presentate in passato dall'on. Paolo Parentela sulla questione del centro di raccolta di via Falcone.

Il Sindaco sostiene che "l'Amministrazione Comunale di Polistena è una delle più trasparenti esistenti nella Calabria e siamo preoccupati per questo inspiegabile accanimento contro una delle più importanti e significative esperienze istituzionali in controtendenza rispetto ai poteri dominanti". 

Come prova, cita la presenza sulla sezione Amministrazione Trasparente del sito istituzionale del Comune, di "numerosi regolamenti" tra i quali proprio quello sulla gestione dell'acquedotto che è stato comunque trasmesso nella nota del primo agosto.

Continua Tripodi precisando che "il depuratore comunale è stato dismesso diversi anni fa e che al momento i dati richiesti sulla depurazione possono essere forniti solo dalla società consortile presso la quale il Comune è convenzionato così come tutti o quasi i comuni del Comprensorio, ovvero la IAM spa." e aggiunge che "il meet-up locale dovrebbe sapere" tutto ciò. "I dati del serbatoio di monte possono essere forniti dal gestore, la Sorical spa, che esegue analisi periodiche sulla potabilità dell'acqua". 

Secondo il primo cittadino i grilli potrebbero difettare una "comunicazione interna" e "rinunciano ad attaccare i loro veri antagonisti istituzionali per accanirsi viceversa contro il sottoscritto che tempestivamente ha esortato gli uffici, come poi è stato fatto, a rispondere alle richieste".

Fermando ogni possibile allarme ingiustificato, Tripodi preme a precisare che "l'acqua fornita e distribuita dal Comune è monitorata continuamente, anche da analisi compiute presso pozzi, serbatoi, scuole, fontane pubbliche"

"Pertanto - conclude il comunicato - le critiche avanzate dai cinquestelle, che farebbero meglio ad attenzionare quei comuni dove non funziona nulla, sono squisitamente strumentali, anzi qualificano ancora una volta la miopia politica dei protagonisti-fantasmi di questa stopposa nuova inutile polemica".
Sindaco smentisce i grillini "Uffici hanno già risposto, chiedano i dati a Iam e Sorical" Sindaco smentisce i grillini "Uffici hanno già risposto, chiedano i dati a Iam e Sorical" Reviewed by Polistena News on 20.9.17 Rating: 5