Tripodi "sfratta" l'ASP. Revocata la delibera che assegnava i locali di Villa Italia

La Giunta Comunale ha deciso ieri di revocare una delibera dell'aprile 2007 con la quale venivano concessi provvisoriamente all'ASP i locali dell'ex Scuola Media Salvemini siti in Villa Italia.

Questo immobile ospita oggi alcuni poliambulatori ed uffici amministrativi afferenti appunto all'Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria.

Nel 2014, era stato però sottoscritto un contratto di comodato d'uso gratuito con il quale il Comune concedeva l'immobile di Via Turati - che oggi ospita anche la farmacia comunale - per consentire il trasferimento dei Poliambulatori oggi situati in Villa Italia.

La delibera di ieri definisce l'edificio di Villa Italia "inidoneo per uso uffici in quanto avente destinazione d'uso abitativo-abitazioni economiche" e sottolinea la necessità di assegnare gli alloggi per soddisfare le esigenze abitative del territorio.

Nonostante i ripetuti solleciti da parte del Comune, l'ASP non ha ancora trasferito i poliambulatori in Via Turati. Da qui la decisione della Giunta di adottare questo provvedimento di revoca.

L'azienda sanitaria è ora costretta ad abbandonare Villa Italia e trasferire i suoi uffici in Via Turati.
Tripodi "sfratta" l'ASP. Revocata la delibera che assegnava i locali di Villa Italia Tripodi "sfratta" l'ASP. Revocata la delibera che assegnava i locali di Villa Italia Reviewed by Polistena News on 4.10.17 Rating: 5