Insegnante sospesa, Garante regionale Infanzia: "Si vergogni, saremo parte civile nel processo"


In merito al caso dell'insegnante della scuola primaria Brogna di Polistena sospesa dal servizio ed accusata di maltrattamenti nei confronti di un bambino autistico, interviene il Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale: "Essendo la signora in questione alla soglia dell’età pensionabile sarebbe superfluo dire che lavorerò con gli strumenti a mia disposizione perché non metta più piede in una scuola, dunque dico solo che chiederò di essere parte civile in un eventuale procedimento giudiziario, intanto se può si vergogni".


25/01/2018
Insegnante sospesa, Garante regionale Infanzia: "Si vergogni, saremo parte civile nel processo" Insegnante sospesa, Garante regionale Infanzia: "Si vergogni, saremo parte civile nel processo" Reviewed by Polistena News on 25.1.18 Rating: 5