M5S torna sull'abbandono dei rifiuti nel Vacale: "Nessun provvedimento preso"


Il M5S di Polistena se ne era già occupato a fine novembre, quando con una missiva indirizzata al sindaco Tripodi e per conoscenza a Comandante della Polizia Municipale ed al Capo Ripartizione Lavori Pubblici, aveva segnalato l'abbandono incontrollato di rifiuti di ogni genere sulle sponde del torrente Vacale.
Tornano sulla questione i grillini, da sempre attenti alle tematiche ambientali, riscontrando che "a tutt'oggi non risultano essere stati presi provvedimenti" da parte delle autorità interpellate. Anzi, il Meetup di Polistena segnala come "lo scarico illegale di rifiuti pericolosi da parte di ignoti" e i roghi continuino.


"Sarebbe auspicabile - scrivono gli attivisti - che l'Amministrazione comunale, a suo dire sempre sensibile alle problematiche ambientali e alla salute dei cittadini, dotasse di telecamere di sorveglianza tutta la zona, la quale è sottoposta quasi giornalmente allo scempio e al degrado le cui foto ne testimoniano la gravità".

In conclusione della nuova missiva, il M5S richiama anche l'art. 14 co. 3 del D. Lgs. 22/1997 che "prevede degli adempimenti obbligatori per il Sindaco che non possono essere disattesi e per l’adempimento dei quali, con la presente, si pone formale istanza". 





19/01/2018
M5S torna sull'abbandono dei rifiuti nel Vacale: "Nessun provvedimento preso" M5S torna sull'abbandono dei rifiuti nel Vacale: "Nessun provvedimento preso" Reviewed by Polistena News on 19.1.18 Rating: 5