Morte Mommo Tripodi | Amministrazione Comunale Polistena: "Italia perde un pezzo di storia"


Anche l'amministrazione comunale di Polistena, guidata dal nipote Michele Tripodi, ha voluto esprimere un ricordo della figura di Mommo Tripodi, scomparso ieri all'età di 90 anni.

"L’Amministrazione Comunale di Polistena ricorda commossa, la sua figura di uomo e politico che ha dedicato gran parte della sua vita per servire gli interessi popolari, dentro e fuori le massime istituzioni dello Stato" si legge in una nota.

"Girolamo Tripodi ha avuto il merito, durante la sua lunga attività politica, di trasformare la città di Polistena da piccolo centro della Piana di Gioia Tauro a città punto di riferimento del comprensorio e della Calabria. Ma soprattutto di rappresentare nelle istituzioni un mondo nuovo, quello dei braccianti e dei contadini senza rappresentanza e senza voce. Dagli anni del dopoguerra sino alle lotte per l’occupazione della terra, Girolamo “Mommo” Tripodi è stato la guida per il movimento dei lavoratori sfruttati e senza speranza, alla testa delle grandi battaglie contro il latifondo ed il padronato che in un territorio come la Calabria, specie a quel tempo, significavano mettersi contro le gerarchie sociali del potere baronale e mafioso".

"L’impegno antimafia è stato un altro dei caratteri salienti della sua attività politica che lo ha portato a testimoniare per primo, da Sindaco,contro le pericolose consorterie criminali operanti in provincia di Reggio Calabria nel cosiddetto processo dei “sessanta”.
La lotta per la centrale a carbone è stata una delle sue ultime grandi battaglie vinte col sostegno del movimento ambientalista e delle popolazioni della Piana di Gioia Tauro".

"Una vita dunque spesa in politica, con coerenza e fedeltà ai propri ideali, per elevare i più deboli, per dare diritti e riscatto civile e sociale ai lavoratori ed alle masse popolari.
Tutto ciò lascia un segno indelebile nella memoria di quanti hanno condiviso al suo fianco importanti battaglia per l’affermazione della dignità, innanzitutto, nei territori del Mezzogiorno".

"Con Girolamo Tripodi Polistena, la Calabria, l’Italia perdono un pezzo di storia ma soprattutto perdono un uomo onesto ed umile che sarà un esempio irripetibile ed indimenticabile per le nuove generazioni".

L’Amministrazione Comunale, in segno di gratitudine e deferenza, allestirà la camera ardente presso il Salone delle Feste del palazzo municipale a partire dalle ore 18 di giovedì 15 e fino a venerdì 16 marzo alle 16, ora di inizio della commemorazione funebre.

Morte Mommo Tripodi | Amministrazione Comunale Polistena: "Italia perde un pezzo di storia" Morte Mommo Tripodi | Amministrazione Comunale Polistena: "Italia perde un pezzo di storia" Reviewed by Polistena News on 15.3.18 Rating: 5