22 maggio 1988: trent'anni fa il terribile incendio che colpì la chiesa della Trinità

"Benedizione del mare", luglio 1988 (foto: Giuseppe De Marzo)
Si verificò il 22 maggio 1988 il terribile incendio che colpì la chiesa della Ss. Trinità di Polistena, distruggendo molte opere d'arte conservate al suo interno, tra cui la pala d'altare di Carta raffigurante la Madonna dell'Itria. Forse dovuto ad un corto circuito, l'incendio si espanse rapidamente in tutta la chiesa e danneggiò sopratutto l'altare marmoreo ed il soffitto in legno a cassettoni.

Alcuni giovani fedeli (Marcello Lombardi, Angelo e Pino Sorace, Salvatore Olimpio, Franco Puleio, Giacinto Rossi, Giuseppe Papasidero) riuscirono a salvare dalle fiamme la statua della Madonna dell'Itria, restaurata successivamente dall'artista polistenese Giuseppe Pesa.

Il 18 agosto 1996 la chiesa riaprì al culto dopo importanti interventi di restauro.

In occasione dei 30 anni da quel tragico evento per la città, questa sera alle ore 21, proprio presso la chiesa della Ss. Trinità, si terrà una veglia di preghiera in ricordo di quanto accaduto.

22/05/2018

22 maggio 1988: trent'anni fa il terribile incendio che colpì la chiesa della Trinità 22 maggio 1988: trent'anni fa il terribile incendio che colpì la chiesa della Trinità Reviewed by Polistena News on 22.5.18 Rating: 5