"Nolo a caldo" affidato dal Comune a impresa fuori white list antimafia


Lo scorso 28 marzo si è verificato il crollo di alcuni pezzi di cornicione del Palazzo municipale di Polistena, i cui detriti sono andati a finire su alcuni mezzi posteggiati in Piazza della Pace.

A causa di ciò, la Ripartizione Lavori Pubblici ha provveduto ad affidare il noleggio di una gru con cestello per consentire l'effettuazione dei lavori di rimozione dell'intonaco ammalorato dei cornicioni.

L'assegnazione del "nolo a caldo" - termine che indica il noleggio non solo del mezzo ma anche del personale adatto per il suo utilizzo - è avvenuta tramite trattativa diretta con l'impresa CO.GE.PO. srl di Polistena, per € 3.257,40 iva inclusa.

La Ripartizione ha affidato quindi uno dei servizi rientrati tra quelli maggiormente esposti a rischio di infiltrazioni mafiose (Legge 190/2012) ad una impresa edile non iscritta ne richiedente l'iscrizione nella white list della Prefettura di Reggio Calabria. Si tratta di elenchi di imprese che sono dichiarate, dopo un'istruttoria, non soggette al tentativo di infiltrazione mafiosa e per cui è obbligatoria l'iscrizione per la stipula, l'approvazione o l'autorizzazione di contratti e subcontratti, indipendentemente dal loro valore, relativi a lavori, servizi e forniture pubblici nei settori considerati a rischio, proprio come il nolo a caldo.

L'impresa in questione è stata in passato oggetto di interdittiva antimafia da parte della Prefettura di Reggio, annullata nel 2013 dal TAR.

08/05/2018
"Nolo a caldo" affidato dal Comune a impresa fuori white list antimafia "Nolo a caldo" affidato dal Comune a impresa fuori white list antimafia Reviewed by Polistena News on 9.5.18 Rating: 5