Ospedale, carenza personale: ASP vara "piani di emergenza" per ostetricia e psichiatria


Il Direttore Sanitario dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria, Pasquale Mesiti, ha firmato oggi due ordini di servizio contenenti i Piani di emergenza per i reparti di Ostetricia- ginecologia e Psichiatria degli ospedali di Polistena e Locri.

Nei due atti si legge come sia nelle Strutture complesse di Ostestricia e Ginecologia, quanto in quelle di Psichiatria dei due nosocomi, "l'offerta sanitaria può essere gravemente comprovata dalla carenza di risorse umane, sopratutto in riferimento al personale medico" e che questo potrebbe esporre a "situazioni di rischio sia l'utenza che lo stesso personale". Mesiti parla di "vera e propria emergenza sanitaria".

Per garantire i LEA in questi reparti e data l'impossibilità di disporre turnazioni con il solo personale tali da assicurare le regolari prestazioni, il Direttore Sanitario aziendale ha disposto che tutti i medici di ostetricia-ginecologia e psichiatria dell'ASP dovranno rendersi disponibili, in caso di necessità, a coprire eventuali carenze che potrebbero verificarsi nei reparti citati. Coinvolti anche i medici in servizio presso strutture extraospedaliere ed i medici assegnati all'ospedale di Melito Porto Salvo.

Inoltre, tra i provvedimenti "urgenti ed eccezionali" presi dall'ASP, si legge che "particolare vigilanza" dovrà essere dedicata alle assenze dovute alle legge 104 e 151 poiché tali assenze "non dovranno di massima compromettere l'erogazione dei servizi". Per quanto riguarda le limitazioni funzionali dei dipendenti, queste dovranno essere oggetto di informativa alla Direzione Sanitaria aziendale che "valuterà, conformemente alla legislazione vigente, di rivedere tutte le situazioni segnalate per il tramite degli uffici preposti".

Per sopperire alle carenze nei reparti di Ostetricia e ginecologia, il Direttore del Dipartimento materno-infantile è autorizzato a tentare di "individuare risorse" anche presso il consultori dell'ASP, tenendo però conto "dell'attitudine professionale di settore acquisita nel tempo".

Per psichiatria, è stata disposto che i medici in servizio a tempo pieno presso le strutture di riabilitazione, prestino in queste ultime lavoro a tempo parziale (massimo 12 ore) e che l'orario restante sia dedicato ai reparti dove vi sia carenza.

I due piano hanno efficacia immediata e saranno in vigore per tutta la durata dell'emergenza sanitaria, fino a nuove disposizioni da parte della Direzione Strategica aziendale.
17/05/2018
Ospedale, carenza personale: ASP vara "piani di emergenza" per ostetricia e psichiatria Ospedale, carenza personale: ASP vara "piani di emergenza" per ostetricia e psichiatria Reviewed by Polistena News on 17.5.18 Rating: 5