Tribunale rigetta reclamo Comune: ex responsabile urbanistica deve essere reintegrato


Il Tribunale di Palmi in composizione collegiale ha rigettato il reclamo presentato a febbraio dal Comune di Polistena contro un'ordinanza cautelare del giudice del lavoro che aveva stabilito il reintegro nelle sue funzioni dell'ex responsabile della Ripartizione Urbanistica, l'arch. Michele Ferrazzo

L'ex capo ripartizione a fine luglio 2017 si è infatti visto revocato l'incarico che è stato poi conferito al responsabile della Ripartizione Lavori Pubblici, arch. Luigi Cannatà. In realtà, nel decreto sindacale si motivava come una sostituzione per via delle ferie estive del Ferrazzo, presupponendo quindi si trattasse di una misura temporanea. Tuttavia al rientro dalle ferie, Per tale motivo, il funzionario aveva fatto ricorso in via cautelare al giudice del lavoro, chiedendo la reintegrazione nelle precedenti funzioni.

Il giudice del lavoro, Ginevra Chinè, aveva escluso che il decreto potesse essere "qualificato, come eccepito dal Comune, quale nuovo conferimento di incarico". In aggiunta, il giudice affermava nell'ordinanza che anche si trattasse di una nuova nomina, l'atto "sarebbe completamente illegittimo, poiché privo di ogni motivazione, o meglio motivato in maniera contraddittoria ai presupposti nello stesso indicati" ed in aggiunta nomina sarebbe stata "arbitraria" ed adottata in assenza di una procedura "comparativa e trasparente"Oltre alla reintegrazione, il giudice aveva condannato il Comune al pagamento delle spese processuali.

Ora anche il collegio del Tribunale di Palmi ha accolto la tesi del funzionario, sostenendo come il provvedimento fosse "lesivo della dignità personale del dipendente e del prestigio professionale acquisito".

13/06/2018
Tribunale rigetta reclamo Comune: ex responsabile urbanistica deve essere reintegrato Tribunale rigetta reclamo Comune: ex responsabile urbanistica deve essere reintegrato Reviewed by Polistena News on 13.6.18 Rating: 5