Estate culturale polistenese 2018: presentato il programma degli eventi


È stato presentato oggi al Palazzo municipale il programma dell'Estate culturale polistenese 2018, storica rassegna di eventi e manifestazioni che accompagna le serate estive a Polistena.

Alla conferenza stampa odierna hanno partecipato il sindaco Michele Tripodi, il vicesindaco con delega al turismo e allo spettacolo Marco Policaro e l'assessora alla cultura Nelly Creazzo.

Sia Tripodi che Creazzo hanno espresso la propria soddisfazione per la riuscita della tradizionale "Notte dei Giganti" tenutasi sabato scorso. 

Si va verso una sostanziale riconferma di quasi tutti gli eventi storicizzati nelle varie edizioni dell'Estate culturale. Tra le molte conferme troveremo le Corti Aperte ed il Festival della Pace e della Solidarietà tra i Popoli

Torna anche la Stagione Lirica, evento definito dal sindaco Tripodi "di nicchia" che nella splendida cornice di Piazzale Trinità offrirà al pubblico "Il barbiere di Siviglia" di Rossini. 

Un ruolo importante, sopratutto quest'anno, rivestirà il Festival della Pace e della Solidarietà tra i Popoli, una tre giorni in cui le strade del centro cittadino si coloreranno con le bandiere di vari stati proprio a simboleggiare l'integrazione culturale che la città di Polistena persegue fortemente. Il Festival si terrà dal 14 al 16 luglio. Secondo Tripodi è proprio questo genere di eventi che forma "una coscienza politica" nei cittadini.

Per il 28 luglio confermata anche la Notte Bianca che vedrà quest'anno la partecipazione del cantante neomelodico Angelo Famao ed anche diversi appuntamenti gastronomici. L'11 luglio in Corso Mazzini si terrò la Sagra del Tartufo gelato di Pizzo.

Le isole pedonali del centro storico ospiteranno "Isole in mostra", un'esposizione di opere d'arte di artisti locali.

Un'estate di riflessione con la replica di "Non chiamatelo amore" che vede Marilena Luccisano in un'opera teatrale contro la violenza sulle donne, in programma il 24 luglio all'anfiteatro. Impegno civico anche con gli appuntamenti della "Stagione antimafia" e di "Libero Cinema in Libera Terra", quest'ultimo in programma il 27 luglio.

Un'importante evento sarà l'inaugurazione della Casa Museo dei Jerace in via Domenicani. La casa natale di Francesco Jerace, restaurata dal Comune, ospiterà le opere della donazione fatta dagli eredi dell'artista.

Tripodi ha voluto sottolineare il collegamento tra le scelte strategiche dell'Amministrazione comunale e i benefici all'economia di Polistena. Infine, il primo cittadino ha evidenziato come la sua Giunta sia riuscita a coniugare "risparmio e qualità", con un ingente risparmio di risorse rispetto alla precedente Amministrazione.


09/07/2018
Estate culturale polistenese 2018: presentato il programma degli eventi Estate culturale polistenese 2018: presentato il programma degli eventi Reviewed by Polistena News on 9.7.18 Rating: 5