M5S torna sui rifiuti nel Vacale: lettera alla Procura per denunciare abbandono illecito


Dopo varie segnalazioni fatte nei mesi passati, torna di nuovo alla carica il meetup di Polistena del Movimento 5 Stelle. La questione è quella dei rifiuti depositati lungo le sponde del torrente Vacale, in particolare nelle contrade Petrulli e Don Domenico

I pentastellati segnalano la presenza di "siti che per condotta abituale illecita di ignoti, si sono di fatto trasformati in luogo di scarico, deposito incontrollato, ricettacolo di rifiuti di ogni genere, compresi rifiuti in cemento-amianto meglio noto come “eternit” e che spesso vengono dati alle fiamme liberando sostanze tossiche".

Una segnalazione inviata al Comune, alla Procura di Palmi, al Prefettura, alla Questura, ai Carabinieri forestali oltre che ad altri organi di polizia e amministrativi.

Una formale denuncia quella sporta dal Movimento 5 Stelle "contro tutti coloro i quali verranno ritenuti responsabili" del reato di abbandono illecito di rifiuti che si aggiunge alla contestuale richiesta di "intervenire con la massima urgenza per impedire ulteriori sversamenti, ponendo in essere o richiedendo alle autorità altrimenti competenti l’adozione di tutti i provvedimenti necessari a tutelare la salute della popolazione che abita e transita nei dintorni".

Una richiesta viene infine fatta direttamente al Sindaco Tripodi, al quale si chiede di "emettere ordinanza di rimozione dei rifiuti e a ripristinare lo stato dei luoghi nel territorio rurale del Comune".




11/07/2018
M5S torna sui rifiuti nel Vacale: lettera alla Procura per denunciare abbandono illecito M5S torna sui rifiuti nel Vacale: lettera alla Procura per denunciare abbandono illecito Reviewed by Polistena News on 11.7.18 Rating: 5