Caso greggi, Procura chiede archiviazione per querela Tripodi contro giornalista


Il caso era nato nel novembre 2017 grazie ad alcuni servizi giornalistici realizzati da Agostino Pantano sul notiziario LaC News24 in cui veniva denunciato il pascolare in alcune strade del centro urbano di Polistena di due greggi di pecore, in violazione di norme regolamentari comunali.

Da questa inchiesta giornalistica seguì una forte presa di posizione della Giunta e del Consiglio comunale di Polistena, quest'ultimo convocato appositamente con un unico punto all'ordine del giorno approvato all'unanimità.

Proprio di questi giorni è la notizia dell'archiviazione richiesta dal sostituto procuratore, Anna Pensabene, della querela sporta dal sindaco Tripodi contro il giornalista Agostino Pantano e la testata LaCNews24 per diffamazione a mezzo stampa. Decorsi i termini previsti dal codice, nessuna delle parti ha proposto opposizione alla richiesta di archiviazione. Il magistrato ha inoltre disposto l'archiviazione dell'esposto presentato proprio da Pantano contro la "campagna politica" lanciata dal sindaco Tripodi.

A seguito dei reportage di Pantano, infatti, nel corso dei servizi di polizia denominati “Focus 'Ndrangheta”, erano stati sequestrati per reati ambientali i due ovili citati nell'inchiesta giornalistica, comminate pesanti multe ed era stato interrotto il passaggio degli animali, anche nei pressi del mercato settimanale e di una scuola.

Le successive verifiche compiute dalle forze dell'ordine hanno consentito di confermare le notizie fornite da Pantano, ovvero che una delle strutture sanzionate apparteneva a un pregiudicato condannato per mafia, e l'altra a un parente prossimo degli esponenti di vertice della cosca Longo. 

L'inchiesta giornalistica di Pantano era finita al centro anche di una seconda querela - per cui procede un diverso magistrato - sporta da una consigliera comunale legata a uno dei conduttori delle greggi, dimessasi in occasione del consiglio comunale del 7 dicembre 2017 e per cui Pantano è stato già ascoltato dagli inquirenti.

“La reazione spropositata degli amministratori di Polistena – commenta Pantano – conferma l'uso strumentale e intimidatorio di certe querele, perché senza mai chiedere una smentita formale si tenta di portare in Tribunale il diritto di cronaca additando il giornalista come nemico della città, quando invece ha fatto solo il suo dovere. Questa prima archiviazione, confermando la bontà del mio lavoro, serve anche da monito una volta di più affinché le istituzioni locali non ricorrano a metodi antidemocratici di fronte alle verità scomode, tentando di offuscare la credibilità del cronista ed esponendolo a critiche che possono passare il segno e diventare un vero e proprio linciaggio tramite i social, cosa che è capitata a me".

25/09/2018
Caso greggi, Procura chiede archiviazione per querela Tripodi contro giornalista Caso greggi, Procura chiede archiviazione per querela Tripodi contro giornalista Reviewed by Polistena News on 25.9.18 Rating: 5