Abusivismo edilizio, sequestrato cantiere edile a Polistena


Nel contesto di un servizio straordinario di controllo del territorio della Compagnia di Taurianova, i Carabinieri hanno svolto mirati controlli di contrasto all’abusivismo edilizio e a San Giorgio Morgeto sono state deferite all’autorità giudiziaria per il reato di abuso edilizio 5 persone ritenute responsabili di aver realizzato senza le prescritte autorizzazioni edilizie 3 strutture, adibite sia a seconda abitazione che a magazzini, in terreni anche di proprietà comunale. Tutti i manufatti sono stati sottoposti a sequestro. 

Stesso esito ha avuto il controllo ad un cantiere edile svolto a Polistena unitamente a personale dell’Ispettorato del lavoro di Reggio Calabria, a seguito del quale sono emerse diverse irregolarità inerenti la normativa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro ed è stata riscontrata l’assenza delle prescritte autorizzazioni. All’impresa edile sono state inoltre comminate oltre 2.500 euro di sanzioni amministrative e i lavori sono stati sospesi.

10 giugno 2019
Abusivismo edilizio, sequestrato cantiere edile a Polistena Abusivismo edilizio, sequestrato cantiere edile a Polistena Reviewed by Polistena News on 10.6.19 Rating: 5