Ospedale Polistena: nel 2017 +64% parti, cesarei doppio della media nazionale


Il numero di parti che passa da 765 nel 2016 a 1256 nel 2017, 26168 gli accessi al pronto soccorso, il 42% di parti con taglio cesareo primario contro una media nazionale del 23%. Sono questi alcuni dei dati relativi al 2017 dell'ospedale di Polistena rilasciati dall'Agenzia per i servizi sanitari regionali con il suo Piano Nazionale Esiti 2018.

Con 26.168 accessi, il pronto soccorso di Polistena nel 2017 è stato l'ottavo in Calabria per numero di accessi su 22 strutture sanitarie. Un aumento rispetto al dato del 2016 con 21.483 accessi. Per l'88% dei pazienti la permanenza è stata inferiore alle 12 ore, dato al di sotto della media nazionale del 94%.

Impressionante la crescita del numero dei parti, che nel 2017 ha segnato un +64% rispetto al 2016 con ben 1256 nascite. Un dato negativo è però quello della percentuale di parti cesarei primari, 42,06% dei parti totali rispetto alla media nazionale del 23,36%. L'aumento è sicuramente dovuto alla riconversione, con contestuale chiusura del reparto di ostetricia e ginecologia, della Casa di Cura "Villa Elisa" di Cinquefrondi.

Da segnalare anche i dati negativi dei casi di frattura del collo del femore (solo 27% viene operato entro due giorni, contro una media nazionale del 64%) e della broncopneumopatia cronica ostruttiva riacutizzata (37,66% di mortalità entro 30 giorni contro una media nazionale di 9,8%).


5 giugno 2019
Ospedale Polistena: nel 2017 +64% parti, cesarei doppio della media nazionale Ospedale Polistena: nel 2017 +64% parti, cesarei doppio della media nazionale Reviewed by Polistena News on 5.6.19 Rating: 5