Ripetitore Peschiera, Inwit ricorre al TAR contro stop e regolamento Comune


Sarà il giudice amministrativo di Reggio Calabria ad occuparsi ora della vicenda legata all'istallazione di un ripetitore in contrada Peschiera, nei pressi della rotatoria della circonvallazione di Polistena.

La Inwit spa, la società che gestisce torri, tralicci, pali e impianti per conto di Telecom e la stessa Telecom hanno presentato ricorso al TAR di Reggio Calabria chiedendo l'annullamento, previa sospensione del provvedimento del 19 aprile scorso con cui il capo della Ripartizione Urbanistica ha respinto l’istanza che le due società avevano presentato per l’installazione dell'impianto di telefonia mobile e intimava, nel contempo, la rimozione delle opere già realizzate. Oggetto del ricorso è anche l'art. 4 del regolamento comunale per la localizzazione, il funzionamento ed il monitoraggio degli impianti radioelettrici e di telecomunicazione approvato nella seduta del 5 gennaio 2019. In particolare, questo articolo pone dei divieti di istallazione nelle vicinanze di ospedali, scuole, luoghi di culto, parchi gioco, ville e giardini pubblici, strutture sportive, esercizi di media e grande distribuzione commerciale. Richiesto ancora l'annullamento dell'intera delibera del 5 gennaio con cui il Consiglio ha approvato il regolamento e di "ogni atto anteriore, connesso e conseguente". 

La giunta comunale, nella seduta del 26 giugno scorso, ha deciso di costituirsi in giudizio davanti al Tribunale amministrativo di Reggio Calabria.

L'udienza, relativa alla richiesta cautelare di sospensione di tutti i provvedimenti, è stata fissata per il 17 luglio.

12 luglio 2019
Ripetitore Peschiera, Inwit ricorre al TAR contro stop e regolamento Comune Ripetitore Peschiera, Inwit ricorre al TAR contro stop e regolamento Comune Reviewed by Polistena News on 12.7.19 Rating: 5