Emergenza COVID-19, sindaco Tripodi emana nuova ordinanza


Dopo la sua ordinanza del 19 marzo, sono intervenute nella giornata di ieri sia la nuova ordinanza firmata dalla Presidente Santelli che quella a firma del Ministro della Salute. Stamattina il sindaco di Polistena ha quindi firmato una nuova ordinanza che armonizza e specifica le regole su tutto il territorio comunale.


ATTIVITA' SPORTIVA
Per come disposto dalle ordinanze ministeriale e regionale, è vietata la pratica di ogni attività sportiva, ludica e ricreativa all’aperto. Sono vietate le passeggiate in gruppo. Solamente per motivi di salute ed in prossimità della propria abitazione è consentito svolgere attività motoria all’aperto (passeggiata, camminata veloce, corsa blanda). Tripodi ha però stabilito delle specifiche fasce orarie: 6-9 e 15-18. Resta la condizione che l'attività motoria  sia svolta individualmente e mantenendo la distanza interpersonale di sicurezza rispetto a terze persone. Per evitare ogni possibile compresenza o assembramento di persone, può essere variata nei percorsi in un raggio massimo di 1 km ma non estendersi al di fuori del territorio comunale.

CONSEGNE A DOMICILIO
Le attività di ristorazione rimangono chiuse al pubblico, ma possono svolgere servizi a domicilio dal lunedì al sabato nelle fasce orarie 11.30-13.30 e 19.00-21.00. Al di fuori di tali fasce orarie è vietato qualunque servizio a domicilio, ad esclusione della consegna di farmaci o generi alimentari da parte di operatori dei supermercati, farmacie o parafarmacie (queste ultime limitatamente ai farmaci da banco). Per tutte le altre attività commerciali rimangono ferme le disposizioni della precedente ordinanza, comprese le disposizioni previste per la giornata di domenica.

SECONDE CASE
Come previsto dal Ministero della Salute, nei giorni festivi e prefestivi, nonchè in quegli altri che immediatamente precedono o seguono tali giorni, è vietato ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate per vacanza al di fuori del territorio comunale.

USCITE PER ACQUISTI
La Presidente Santelli ha prescritto che le uscite per gli acquisti essenziali, ad eccezione di quelle per i farmaci, vanno limitate ad una sola volta al giorno e ad un solo componente del nucleo familiare.

CHIUSI BAR NELLE STAZIONI DI SERVIZIO
Come da ordinanza ministeriale, sono chiusi gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, posti all’interno delle aree di servizio e rifornimento carburante. A Polistena, i distributori di carburante presenti sul territorio comunale dopo le 16 potranno svolgere la propria attività tramite self-service automatici.

SANZIONI
Per i trasgessori viene prevista una sanzione amministrativa di €500, oltre al reato art. 650 c.p.

IL TESTO

SABATO 21 MARZO 2020