Comunali 2020, PD: "Rischio frammentazione, serve nuova classe dirigente" e mette al centro la fusione dei comuni


"Come già accaduto in altre tornate c'è il rischio di una frammentazione che non potrà portare nulla di buono per la Rinascita della nostra Polistena". E' questo l'allarme che lancia sulla pagina Facebook il Partito Democratico polistenese in relazione ai contatti in corso su questo fronte politico per individuare una proposta unitaria per le prossime elezioni comunali.

LEGGI | Comunali 2020, i movimenti della politica polistenese in vista del voto di settembre

"Riteniamo sia giunto il tempo di voltare pagina con il recente passato per imboccare una nuova e più ampia prospettiva futura. È tempo che si chiuda, una volta per tutte, con le contrapposizioni non sempre politiche del grandioso e spesso travagliato passato" scrivono.

Ecco quindi i punti che pone il PD: "una nuova classe dirigente, scevra la qualsivoglia condizionamento" e poi al centro i tanti problemi del territorio quali "lavoro, salute, lotta alla povertà, verde pubblico, ripiano economico, smaltimento rifiuti, approvvigionamento idrico, efficienza pubblica amministrazione, urbanistica, edilizia, trasporti, sicurezza".

Ancora, "una convinta Conurbazione con i Comuni circonvicini ed i loro abitanti per costruire il nuovo più grande Comune della Città Metropolitana".

Un appello quindi per "mettere assieme idee e forze, oltre le proprie appartenenze e lavorare finalmente in maniera unitaria per liberare la nostra gente dalla soggezione del potere e dal giogo della ndrangheta, condizioni che impediscono in larga misura l'impegno personale e diretto dei tanti giovani, ce ne sarebbero tantissimi, che potrebbero dare un contributo rilevante".

"Polistena - concludono i democratici polistenesi - non può permettersi di perdere tempo, di vivere nell'incertezza o peggio ancora nella stagnazione di un futuro immutabile. Serve coraggio, buona volontà, voglia di fare e un amore smisurato per questo nostro paese e per il territorio".

DOMENICA 5 LUGLIO 2020