Il 3 agosto torna a riunirsi il Consiglio comunale: Stop 5G, rendiconto 2019 e area PIP tra gli argomenti


Si riunirà il 3 agosto alle ore 17 il Consiglio comunale di Polistena, presieduto da Angelo Borgese, a poco meno di due mesi dalle elezioni comunali in programma il 20 e 21 settembre 2020.

Tra i punti all'ordine del giorno, l'approvazione dello schema di rendiconto di gestione 2019 varato dalla giunta nelle scorse settimane. A seguito del disavanzo emerso, il Consiglio comunale sarà chiamato ad adottare i provvedimenti previsti dall'art. 39 dell'ultimo decreto milleproroghe: in sostanza, il disavanzo potrà essere ripianato in non più di quindici annualità, a decorrere dall'esercizio finanziario 2021, in quote annuali costanti.

I consiglieri dovranno poi discutere e approvare le controdeduzioni alla delibera della Sezione Controllo della Corte dei Conti che ha messo nero su bianco diverse criticità in relazione ai rendiconti degli esercizi 2015, 2016 e 2017.


Si parlerà poi di debiti fuori bilancio ancora da rinascere e verranno successivamente analizzate le osservazioni pervenute sul PSC adottato dall'organo consiliare nello scorso marzo.

All'ordine del giorno, oltre al riassetto della zona PIP,  anche un Protocollo d’Intesa per la “Gestione e valorizzazione dell’area PIP del Comune di Polistena”.

Come già avvenuto in altri comuni italiani, anche a Polistena si parlerà di 5G, tramite l'esame del documento “Stop al 5G a Polistena”.

In conclusione, il Consiglio delibererà sull'encomio solenne al maresciallo ordinario Roberto Caruso e vice brigadiere Vincenzo Elia dell’Arma dei Carabinieri, resisi protagonisti di un soccorso ad un bambini negli scorsi mesi in città.

GIOVEDI' 30 LUGLIO 2020