Comunali 2020, a poche ore dalla presentazione delle liste ancora incertezza su liste e nomi: le ipotesi in campo

AGGIORNAMENTO ORE 15:20 | Comunali 2020, il PD pronto a chiamarsi fuori mentre le liste diventano tre

Mancano pochissime ore per la presentazione ufficiale delle liste, prevista per le giornate di domani e sabato, in vista delle elezioni comunali del 20 e 21 settembre. Altissima la fibrillazione in città, con nomi dati quasi per certi che a poche ore hanno avuto dei ripensamenti sul proprio impegno. Nonostante le poche certezze quindi, ecco i nomi trapelati nelle ultimissime ore:

Sul fronte della maggioranza uscente, pare quasi certa la candidatura a sindaco del ventisettenne Giuseppe Politanò, attuale capogruppo di Avanti Polistena in Consiglio comunale. In passato erano circolati i nomi dell'attuale vicesindaco Marco Policaro, dell'assessore Nelly Creazzo e dell'ex capogruppo Fabio Racobaldo. Non si escludono però cambiamenti in extremis.

Sul fronte opposto, ci sarà una lista di ispirazione civica, con il sostengo del Partito Democratico. Negli scorsi giorni era emerso il nome del medico polistenese Renato Catalano, che però pare ora essersi tirato fuori dai giochi. Ecco quindi che nelle ultime ore si vocifera che a sostituirlo potrebbe essere Letterio De Domenico, candidatosi nel 2010 con la lista di centrodestra guidata da Vincenzo Pisano e già presidente dell'associazione "Amici del Lupo". Tutto comunque ancora in divenire.

La terza lista, di centrodestra, dovrebbe invece puntare su Salvatore de Pasquale come candidato sindaco. Al suo interno, anche alcuni esponenti del neonato circolo cittadino di Fratelli d'Italia.

Possibile la presenza anche di una quarta lista, a guida di una vecchia conoscenza della politica polistenese ed ex assessore con Mommo Tripodi.

Poche ore e queste voci potrebbero trovare conferma ufficiale tra la documentazioni che potrà essere presentata presso la segreteria comunale nella giornata di domani dalle 8 alle 20 di venerdì 21 agosto e dalle 8 alle 12 di sabato 22 agosto. Il segretario comunale trasmetterà poi le liste presentate alla Sottocommissione Elettorale Circondariale di Cinquefrondi, che dovrà esaminarle e ufficialmente ammetterle entro domenica 23 agosto.

Ogni lista dovrà recare un numero di candidati consiglieri compreso tra 12 e 16 e ciascun genere non dovrà essere rappresentato in misura inferiore ad un terzo né superiore a due terzi dei candidati.

GIOVEDI' 20 AGOSTO 2020