Elezioni 2020, al voto oltre 9mila polistenesi per comunali e referendum


Sono 9.394 i cittadini di Polistena che saranno chiamati alle urne nelle giornate di domenica 20 e lunedì 21 settembre per eleggere il nuovo sindaco e i nuovi consiglieri comunali. Per via della possibilità di votare all'estero per chi non risiede in Italia, gli aventi diritto al voto per il referendum costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari saranno invece 7.980.

Si voterà nella giornata di domenica dalle 7 alle 23 e lunedì dalle 7 alle 15. Alla chiusura delle urne si procederà allo spoglio dei risultati del referendum, mentre per le elezioni comunali lo scrutinio inizierà alle 9 di martedì 22 settembre. Nella stessa giornata si terrà l'adunanza dei presidenti di seggio che proclamerà eletto il nuovo sindaco di Polistena.

Come per ogni tornata elettorale, i polistenesi saranno chiamati alle urne nelle 13 sezioni cittadine, situate nei plessi scolastici Custodia, Trieste, Brogna e presso il Santa Maria degli Ungheresi (sezione ospedaliera).

Per votare è necessario recarsi al seggio con la tessera elettorale e un documento di riconoscimento. Inoltre, in osservanza delle disposizioni anticontagio, è obbligatorio durante tutta la permanenza nel seggio elettorale l'utilizzo della mascherina, disinfettarsi le mani prima di accedere ed il rispetto del divieto di assembramenti, anche nelle aree esterne.

SABATO 19 SETTEMBRE 2020