ASP acquista 6mila tamponi rapidi solo per Locri. Il Comune di Polistena ne acquista 500 per l'ospedale

Figli e figliastri? Nonostante gli annunci fatti da alcuni politici del territorio, alla fine l'ASP di Reggio Calabria ha deciso di acquistare 6.000 tamponi rapidi - spendendo 72mila euro - unicamente per il presidio ospedaliero di Locri. E' quanto riporta una determina dell'ufficio provveditorato dell'azienda sanitaria reggina del 27 ottobre 2020.

In attesa che arrivi un auspicato e analogo provvedimento anche per il Santa Maria degli Ungheresi di Polistena, ci ha pensato l'Amministrazione comunale guidata da Marco Policaro - insieme al vicesindaco con delega alla sanità pubblica Michele Tripodi - ad acquistare, con i fondi della raccolta SOSTENIAMOCI, 500 tamponi rapidi che sono stati consegnati oggi alla presenza del direttore sanitario e del direttore del laboratorio analisi dell'ospedale. Verranno principalmente destinato allo screening sul personale sanitario e sulle persone che faranno accesso al pronto soccorso.

GIOVEDI' 29 OTTOBRE 2020