Uniti per Polistena chiede Consiglio in diretta streaming: «seduta in videoconferenza o nell'Auditorium»


Consiglio comunale "aperto" in videoconferenza o nell'Auditorium comunale, in ogni caso con diretta streaming della seduta. Solo le richieste formulate dal gruppo di opposizione Uniti per Polistena formulata con una missiva al Presidente del Consiglio comunale per la seduta in programma domani in merito alle vicende legate l'operazione Faust. La stessa missiva è stata invia, per conoscenza, anche al Prefetto di Reggio Calabria.

Un'opzione - quella dello streaming - che il consiglio comunale ha già conosciuto durante il lockdown, quando venne trasmessa in diretta Facebook la seduta di adozione del P.S.C. In quel caso, infatti, il consiglio aveva aderito alla proposta formulata dal Presidente.

Nella medesima lettera, inoltre, l'opposizione lamenta il mancato rispetto del regolamento, circa la mancata convocazione di una precedente riunione dei capigruppo consiliari.

UpP, in particolare, evidenzia il "presente quadro COVID in cui si trova la Calabria e dunque anche il territorio del nostro Comune", aggiungendo che "la Calabria sino al 30 gennaio sarà zona ad elevato rischio di contagio ed è possibile pure che da qui a domenica vi sia una nuova ordinanza del Governo che aggravi il livello di rischio facendo alzare l’asticella da “elevata” a “massima” allerta".

"Per tali ragioni, a tutela della salute dei cittadini, dei convocati alla seduta e di tutto il personale impegnato nella vigilanza e nel mantenimento dell’ordine e a garanzia della maggiore partecipazione possibile alla seduta consiliare", l'opposizione chiede "di tenere la seduta in modalità videoconferenza alla quale potrà intervenire anche il pubblico, previa prenotazione dell’intervento da comunicare alla Segreteria di questo Comune" e, in subordine, "che la seduta si svolga in presenza rispettando rigidamente le misure anti-contagio in altro luogo più ampio, ad esempio presso l’Auditorium Comunale", aggiungendo "che, in ogni caso, la seduta sia trasmessa in streaming sul sito ufficiale del Comune, al fine di permetterne la massima diffusione".

GIOVEDI 28 GENNAIO 2021