Prefetto sospende Consiglio comunale dopo dimissioni Policaro, arriva il commissario Campini

In attesa dall'emanazione del Decreto del Presidente della Repubblica di scioglimento del Consiglio comunale di Polistena, nella giornata di oggi il Prefetto di Reggio Calabria ha disposto la sospensione del Consiglio comunale e nominato come Commissario prefettizio per la gestione dell'ente locale il prefetto in quiescenza Umberto Pio Antonio CampiniCampini svolgerà contemporaneamente le funzioni di sindaco, giunta e consiglio comunale.

Campini ha già ricoperto la carica di commissario prefettizio nel comune di Calvi Risorta (CE), nonché di componente delle commissioni straordinarie ad Isola Capo Rizzuto, Soriano Calabro, Cirò, Badolato e Platì.

Polistena ha già conosciuto, negli anni '90, la figura del Commissario prefettizio: la prima volta nel 1991 con il Prefetto Luisa Latella, la seconda nel 1995 con Vittorio Panzera per le dimissioni di oltre la metà dei consiglieri comunali.

Il Commissario prefettizio resterà in carica fino alla prima tornata elettorale utile. Sul punto, in questi giorni circola l'ipotesi che il Ministero dell'Interno decida di rinviare in autunno le elezioni amministrative, temendo un acuirsi della fase pandemica in atto.

SABATO 20 FEBBRAIO 2021