Smartphone economici: quale acquistare senza spendere una fortuna

Quali sono gli smartphone economici da considerare per una spesa massima di 250 euro. Prestazioni molto soddisfacenti a fronte di un costo più che sostenibile, ci sono anche marchi famosi.

Smartphone economici quali sono i migliori a poco prezzo?
Uno smartphone in funzione (Foto da Canva) – Polistenanews.it

Smartphone economici, quali sono i migliori verso i quali rivolgere le nostre attenzioni? Da almeno quindici anni la scelta è diventata vastissima in questo settore ed i consumatori possono acquistare dei cellulari (anche se ormai è desueto chiamarli così) capaci di fornire una sterminata gamma di servizi. Esistono applicazioni che permettono di fare di tutto e, sin dalla loro invenzione, gli smartphone sono capaci di farci fare molto di più che delle chiamate vocali. Non stiamo ad elencare tutte le infinite possibilità che possiamo avere con un telefonino moderno. Il primissimo esemplare di smartphone risale al 16 agosto 1994, era il IBM Simon Personal Communicator che aveva peso e dimensioni inconcepibili per i tempi attuali. E che venne distribuito in appena 50mila unità.

Smartphone economici, che cosa determina il prezzo

Smartphone economici quali sono i migliori a poco prezzo?
Un Samsung Galaxy A33 5G (Foto da Samsung) – Polistenanews.it

Gli smartphone moderni vedono invece come capostipite il primissimo iPhone, rilasciato sul mercato nel 2007. Cosa determina i prezzi di questi dispositivi? Che in alcuni casi possono arrivare a toccare anche un costo di duemila euro se non di più. Premesso che esistono telefonini (chiamiamoli così come sinonimo di smartphone) che sono molto buoni anche a fronte di un prezzo molto basso, a determinare il costo di questi strumenti tecnologici concorrono diversi fattori. Ad esempio la qualità della fotocamera, il processore (SOC) e lo schermo, che sono i componenti più costosi.

E poi i tagli di memoria, con gli stessi modelli che hanno una capacità di immagazzinamento dei dati variabile. Più questa capacità aumenta e più il prezzo sale. Mettere insieme questi ed altri fattori (anche il brand influisce ed andremo a pagare di più i prodotti di Apple, Samsung, Google, Asus rispetto ad altri, anche se alcune di queste aziende hanno pure delle linee più economiche) come le certificazioni e componenti più pregiate porta ad avere una qualità, una velocità ed a volte anche una resistenza maggiore.

Le marche ed i modelli ai prezzi più convenienti

Smartphone economici quali sono i migliori a poco prezzo?
Scheda di un Realme 9 Pro 5G 128 GB (Foto da Realme) – Polistenanews.it

Ma come detto, anche tra i 150 ed i 250 euro (i prezzi minimi sono questi) è possibile centrare un ottimo acquisto in grado di soddisfare le proprie esigenze. Le linee ed i marchi economici verso cui rivolgersi sono le seguenti:

Samsung linee A e M;
Xiaomi linea POCO;
Huawei e Vivo Serie Y;
Redmi;
Honor;
OPPO Serie A;
Realme Serie C;
Motorola Lenovo;
Nokia rugged phone e feature phone;
Wiko.

La scelta tra queste marche vede decine, decine e decine di smartphone economici da potere valutare per le proprie esigenze. Mentre per i modelli, entrando più nel dettaglio, abbiamo i seguenti prodotti (tra parentesi il prezzo minimo che è possibile trovare tra negozi fisici ed online e di e-commerce):

SAMSUNG
Galaxy A33 5G (224,99 euro)
Galaxy A14 128 gb (140 euro)
Galaxy A14 5G 4/128 gb (170 euro)
Galaxy A04s 32 gb (109 euro)

XIAOMI
Xiaomi Redmi Note 12 5G 6/128 GB (208 euro)
Xiaomi Redmi Note 12 5G 6/128 GB (208 euro)
Xiaomi Redmi Note 11S 6/128 GB (180 euro)

REALME
Realme 10 128 GB RAM 8 GB (180 euro)
Realme C55 128 GB (158 euro)
Realme 9 Pro 5G 128 GB RAM 6 GB (184,99 euro)

ALTRI
Doro 8050 (149 euro)
Brondi Amico Smartphone XL (110,19 euro)
Beghelli Salvalavita Phone SLV30 (63,99 euro)
OPPO Find X5 Lite 5G (260 euro)
Motorola Moto G73 256 GB (249 euro)
HUAWEI nova 9 128 GB RAM 8 GB (243,35)

Impostazioni privacy