Incidente sulla superstrada Sora-Cassino: 3 le vittime

Un violento incidente si è verificato nella notte sulla superstrada che collega Sora e Cassino. Nulla da fare purtroppo per gli occupanti delle vetture.

Lo scontro è avvenuto questa notte nel Frusinate nei presso dello svincolo per Fontechiari sulla superstrada che collega Sora e Cassino. Morte tutte le persone coinvolte nello schianto, si tratta di 3 giovanissimi di cui uno era un collega di uno dei soccorritori del 118 arrivati sul posto.

incidente frusinate
Una delle auto dopo lo scontro (Facebook) – PolistenaNews.it

È di tre vittime il bilancio del violentissimo scontro frontale che è avvenuto alle 23 della notte scorsa nel Frusinate. Un frontale tra una Grande Punto e una Ford che non ha lasciato via di scampo agli occupanti delle vetture, tutti morti. Si tratta di tre giovanissimi, una coppia e un giovane di appena 19 anni.

“La deflagrazione” e poi la scoperta che si era trattato di un incidente: sempre più morti sulle strade

L’hanno definito come una deflagrazione il botto provocato dallo scontro tra le due auto. Un impatto così violento e forte da spingere i residenti di zona a credere che si trattasse di una bomba esplosa.

vittime incidente frusinate
Due delle vittime dell’incidente (Facebook) – Polistena News.it

 

Si trattava, invece, di un tragico incidente che ha tolto la vita a 3 giovanissimi: una coppia di fidanzati e un ragazzo di 19 anni. Secondo le prime indiscrezioni, la coppia era originaria di Sora e viaggiava sulla Grande Punto, il ragazzo era un 29enne barelliere collega dei soccorritori del 118 accorsi sul posto, mentre la ragazza aveva 26 anni. Non è ancora chiara l’identità del 19enne che viaggiava, invece, sulla Ford. Di lui si sa che era residente a Vilcavi.

Non sono ancora chiare le dinamiche e le cause dell’incidete. Il tratto della superstrada è rimasto chiuso al traffico per i rilievi del caso, rilievi che serviranno alla stradale per fare chiarezza sull’accaduto. Le salme delle vittime sono state invece trasportate all’obitorio della Santa Scolastica di Cassino e restano a disposizione della Procura.

Si fa sempre più alto il numero delle vittime di incidenti stradali. Una scia di sangue che quest’anno ha già portate oltre a 600 vittime, un numero destinato a salire e che probabilmente supererà i 3.159 del 2022.

Impostazioni privacy