Autunno e la stanchezza che assale: i cibi per combatterla

Durante la stagione autunnale, è possibile sentirsi più stanchi rispetto al solito: per contrastare questa sensazione si possono consumare alcuni cibi.

Stanchezza poca concentrazione cibi contrastare
Pomodori (Foto da Canva) – PolistenaNews.it

 

L’autunno è ormai arrivato e ci stiamo preparando ad affrontare al meglio il cambio di stagione. In questo periodo sarebbe opportuno integrare la dieta con alcuni cibi che potrebbero essere utili per contrastare il senso di stanchezza e l’affaticamento.

Complice di tutto questo la diminuzione delle ore di luce solare. È perfettamente normale sentirsi stanchi e poco concentrati. Quando c’è meno luce si produce più melatonina, ovvero l’ormone del sonno, ma si abbassano i livelli di serotonina, dunque l’ormone del buon umore.

Stanchezza autunnale, i cibi consigliati per contrastarla

Stanchezza autunnale alimenti consigliati
Zucca (Foto da Canva) – PolistenaNews.it

 

L’autunno è arrivato ed è possibile, nel periodo in questione, provare stanchezza e sonnolenza. Per fortuna, ci sono dei cibi che possono rivelarsi utili in questo contesto. Ma prima di parlarvi degli alimenti, vogliamo darvi un altro consiglio, ovvero cercare di godervi la luce diurna fino a che è possibile, magari concedendosi una bella passeggiata. In secondo luogo, possiamo pensare di consumare cibi ricchi di vitamina A e C ed includere anche alcuni minerali, tra cui il potassio e il magnesio.

Scopriamo, quindi, quali sono gli alimenti che possiamo consumare maggiormente in questo periodo. Sono moltissimi i cibi ricchi di vitamina A, come ad esempio le verdure a foglia verde, ma possiamo anche includere carote, pomodori, peperoni e zucca: questi sono fonte di carotenoidi e beta-carotene. Non dimentichiamo poi la carne e il pesce.

Per quanto riguarda la vitamina C scegliamo: uva, agrumi, kiwi e ananas. Attenzione, però, alle cotture e alla freschezza del prodotto. Non possono mancare i cereali integrali, semi oleosi e frutta secca, mentre i cibi ricchi di zinco sono i frutti di mare.

Gli altri alimenti consigliati

Per combattere la stanchezza possiamo pensare di consumare l’avena. Si tratta di un alimento ricco di fibre e che aiuta a contrastare l’affaticamento. La frutta secca ci aiuta ad essere più energici perché ricca di omega 3 e acidi grassi. La zucca in questo periodo è un vero toccasana, basti pensare alla vitamina C che contiene, ma è anche ricca di antiossidanti.

Non dimentichiamo l’importanza del cioccolato fondente, questo può essere consumato quotidianamente, ma ricordiamo sempre di non esagerare con le dosi. Se la stanchezza tende, però, ad ripresentarsi, il consiglio è quello di rivolgersi ad un medico specializzato.

Impostazioni privacy