Quanti caffè bere al giorno: uno studio conferma il numero esatto

Bisogna sapere quanti caffè bere al giorno per non andare incontro a possibili effetti collaterali per la salute. Una osservazione ufficiale non ci farà sbagliare in tal senso.

Quanti caffè bere al giorno bere al massimo?
Una tazza di caffè nelle mani di una persona (Foto da Canva) – Polistenanews.it

 

Quanti caffè bere al giorno? In milioni cominciano le proprie giornate ogni mattina con una bella tazzina bollente, anche senza affiancare niente alla stessa. E poi ne seguono altre nel corso della giornata, con la tendenza ad assumerne durante le ore diurne. Ma occorre conoscere anche quelli che sono gli effetti che una eccessiva assunzione di caffè comporta.

Perciò, quanti caffè bere al giorno? Ci sono persone che arrivano persino a cinque o sei, e non è decisamente il caso. A confermarlo è uno studio da parte di ricercatori statunitensi che rivela sia quello che già si sapeva in fatto di conseguenze negative che potrebbero accadere, sia quelle che sono le quantità ideali in merito all’assunzione di caffè.

Quanti caffè bere al giorno: a rivelarlo è uno studio

Quanti caffè bere al giorno bere al massimo?
Una donna che beve del caffè (Foto da Canva) – Polistenanews.it

 

Non tralasciamo intanto anche quelli che sono i vantaggi della assunzione di caffè. Questa bevanda ci è di aiuto nel sentirci più svegli, più reattivi mentalmente e fisicamente grazie all’azione stimolante indotta dalla caffeina. E poi sono presenti molti antiossidanti, utili contro lo stress indotto dai radicali liberi. Tale bevanda è inoltre ricca di minerali e vitamine vari.

Una tazzina di caffè dopo il pranzo viene consigliata per favorire la digestione, e questo sempre grazie alla caffeina, che è di aiuto per la produzione di bile (che avviene all’interno dello stomaco). Altri studi condotti in passato, in aggiunta, hanno confermato come il caffè abbia dei benefici diretti anche verso il cuore. Ma i soggetti affetti da tachicardia dovrebbero comunque evitarlo, o limitarsi a qualche tazza alla settimana.

Quali sono le controindicazioni e qual è la quantità ideale

Per tutti gli altri invece il numero giusto di caffè da bere con cadenza giornaliera è di tre tazzine, distribuite regolarmente tra la mattina presto ed il pomeriggio inoltrato. E qualche volta è possibile anche allargarsi a quattro tazzine, ma non sempre. Altrimenti possono avere luogo delle conseguenze negative, tra cui una eccessiva stimolazione provocata dalla caffeina (e che potrebbe portare al manifestarsi di disturbi del sonno), aumento dei battiti del cuore ed anche ad ansia e nervosismo.

Come sempre “il troppo stroppia”: un principio che può esser fatto valere per gli alimenti sani e naturali. E nel caso del caffè è bene berlo anche senza che ci sia alcuna aggiunta di zucchero o di dolcificanti. Il modo migliore per assumerlo per la nostra salute è bello bollente e senza niente al suo interno. Sarà infatti già dotato di un suo particolare e saporito aroma in questo modo.

Impostazioni privacy