Colta da un malore: spezzata la vita di una bimba di soli 7 anni

Una bambina di soli 7 anni si è spenta venerdì scorso in ospedale ad Udine, dove era stata trasportata in seguito ad un improvviso malore. Sotto choc l’intera comunità.

Udine bambina morta malore
Ospedale (Foto da Canva) – PolistenaNews.it

È morta a soli sette anni dopo essere stata colta da un improvviso malore. Questo il dramma che ha colpito una famiglia di Udine nei giorni scorsi. Nella giornata di venerdì scorso, una bambina è deceduta all’ospedale del capoluogo di provincia friulano, dove era arrivata 48 ore prima.

La piccola si era sentita male ed era stata trasportata presso il nosocomio di Udine: i medici hanno fatto il possibile per tenerla in vita, ma dopo due giorni, il cuore della bimba ha smesso di battere per sempre gettando nel dolore i suoi genitori e l’intera città. Le esequie verranno celebrate oggi pomeriggio presso la Chiesa di Gesù Buon Pastore.

Udine, malore improvviso: bambina muore in ospedale dopo due giorni di agonia

Udine Amalia Giannina Tonutti morta malore
Ambulanza (Foto da Canva) – PolistenaNews.it

Oggi, martedì 3 ottobre, Udine darà l’ultimo saluto alla piccola Amalia Giannina Tonutti, la bimba di soli 7 anni deceduta nei giorni scorsi in ospedale a causa di un malore.

La piccola, che in passato aveva sofferto di un piccolo problema cardiaco, si era sentita male improvvisamente ed era stata trasportata presso l’ospedale del capoluogo di provincia. Qui era arrivata in condizioni gravi ed i medici hanno fatto il possibile per salvarla, ma non c’è stato nulla da fare. Due giorni dopo, venerdì 29 settembre, come riportano alcune fonti locali e la redazione de Il Messaggero, il tragico epilogo con la morte della bimba.

Una tragedia che ha sconvolto i familiari e l’intera comunità del quartiere Udine Est, dove Amalia viveva con i genitori ed il fratellino più piccolo. Sotto choc anche i compagnetti e l’intero personale scolastico della scuola elementare Giuseppe Mazzini, nel quartiere di Godia, che la bimba frequentava: era iscritta al secondo anno.

In tanti, anche sui social network, hanno voluto esprimere il proprio cordoglio e vicinanza alla famiglia della piccola Anna che, come ha raccontato il papà Mirko, amava giocare con le Barbie e sognava di diventare una youtuber.

Nel primo pomeriggio di oggi, alle 15:30, verranno celebrati i funerali presso la Chiesa di Gesù Buon Pastore, sita in via Riccardo di Giusto.

La seconda tragedia in pochi mesi

Quanto accaduto ad Udine nei giorni scorsi ha riportato alla mente la tragedia che si è consumata a luglio a Tamai, piccola frazione del comune di Brugnera, in provincia di Pordenone, sempre in Friuli Venezia Giulia. Qui, una ragazzina di soli 14 anni, Elena Arizala Bobeva, è morta improvvisamente dopo essere stata colta da un malore nella notte tra venerdì 7 e sabato 8 luglio. Elena, qualche settimana prima, aveva sostenuto gli esami di terza media e si era iscritta al liceo.

Impostazioni privacy