Auto e scooter si scontrano ad un incrocio: uomo perde la vita

Ieri mattina a Firenze, un uomo di 65 anni è morto in un incidente stradale avvenuto ad un incrocio: lo scooter della vittima si è scontrato con una vettura.

Firenze incidente scooter morto 65enne
Ambulanza (Mario – Adobe Stock) – PolistenaNews.it

Tragico incidente stradale a Firenze. Un uomo di 65 anni ha perso la vita ieri mattina dopo che lo scooter su cui viaggiava si è scontrato con una vettura nella zona di Bellariva. Dopo l’impatto, il 65enne è stato sbalzato sull’asfalto.

Sul posto era presente una squadra dei vigili del fuoco che ha subito soccorso lo scooterista in attesa dell’arrivo del personale medico del 118 che, una volta giunto sul luogo della tragedia, ha proseguito le manovre di rianimazione. Purtroppo, ogni sforzo non è valso a nulla: alla fine è stato possibile solo dichiarare la morte del 65enne. Ad effettuare i rilievi di legge sono stati gli agenti della Polizia Locale che ora dovranno ricostruire nel dettaglio la dinamica del sinistro.

Firenze, frontale tra auto e scooter ad un incrocio: morto antiquario di 65 anni

Firenze scontro incrocio morto Massimo Fattorini
Polizia Municipale (Foto da Canva) – PolistenaNews.it

Un uomo è rimasto vittima di un drammatico incidente avvenuto nella mattinata di ieri, martedì 3 ottobre, nella zona di Bellariva a Firenze. A perdere la vita Massimo Fattorini, antiquario 65enne di Sieci, frazione del comune di Pontassieve.

Il 65enne stava percorrendo in sella al suo scooter che, secondo quanto riporta la redazione de La Nazione, è stato centrato da una vettura, condotta da una donna di 36 anni, all’altezza dell’incrocio tra lungarno Colombo e via De Sanctis. Un impatto frontale che ha fatto terminare sull’asfalto lo scooterista, sbalzato dalla sella del mezzo a due ruote.

Una squadra di vigili del fuoco, che si trovava nei pressi del luogo dello schianto rientrando da un intervento effettuato poco prima, ha subito soccorso il 65enne avviando le prime manovre di rianimazione, poi proseguite dall’equipe medica del 118, arrivato sul posto. I sanitari, però, dopo svariati tentativi, si sono dovuti arrendere dichiarando la morte dell’uomo, che sarebbe sopraggiunta praticamente sul colpo dopo lo scontro. Illesa, invece, l’automobilista.

Sul posto anche le forze dell’ordine

Intervenuti anche gli agenti della Polizia Locale del capoluogo toscano a cui è stato affidato il compito di effettuare i rilievi e determinare le cause del sinistro. Per consentire le operazioni di soccorso ed i rilievi di legge, la strada è stata chiusa al traffico.

Da quanto accertato in un primo momento, pare che alla base dello scontro possa esserci una manovra di svolta da parte della vettura condotta dalla 36enne in un tratto dove non era consentito effettuarla. La Procura della Repubblica di Firenze nelle prossime ore aprirà un fascicolo per omicidio stradale.

La notizia dell’incidente si è subito diffusa in tutta la frazione di Sieci, dove Fattorini, che aveva un negozio da antiquario, era molto conosciuto. Lascia la moglie, un figlio ed un nipotino.

Impostazioni privacy