Donna trovata morta in un complesso residenziale: si indaga per omicidio

Una donna è stata trovata morta questa mattina a Ca’ Acquabona, frazione di Rimini: secondo gli inquirenti che stanno indagando sul caso si tratterebbe di un omicidio.

Rimini trovata morta condominio
Polizia (ChiccoDodiFC – Adobe Stock) – PolistenaNews.it

Orrore a Ca’ Acquabona, frazione del comune di Rimini. Questa mattina, una donna è stata trovata morta in un complesso residenziale: il cadavere giaceva al suolo sulla rampa d’accesso in cemento che conduce dai condomini ai garage. Dato l’allarme, sul posto sono arrivati l’equipe medica del 118 e gli agenti della Polizia di Stato e la Scientifica.

I soccorritori hanno potuto solo dichiarare la morte della donna, su cui ora stanno indagando gli inquirenti che stanno provvedendo agli accertamenti. Dai primi elementi raccolti, pare si tratti di un omicidio: la vittima sarebbe stata uccisa, ma non sono stati ancora diffusi dettagli sulle modalità. L’ipotesi non è ancora stata confermata e tutte le piste rimangono aperte.

Rimini, donna trovata morta in un complesso residenziale: si indaga per omicidio

Rimini donna morta omicidio
Ambulanza (Foto da Canva) – PolistenaNews.it

Questa mattina, mercoledì 4 ottobre, una donna, di cui non sono state ancora diffuse le generalità, è stata trovata priva di vita all’interno di un complesso residenziale di Ca’ Acquabona, piccola frazione del comune di Rimini.

Stando alle primissime informazioni sull’accaduto, riportate da alcune testate locali e dalla redazione de Il Resto del Carlino, il cadavere sarebbe stato scoperto intorno alle 8:30 nei pressi del vano ascensore sulla rampa d’accesso ai garage del complesso, sito in via del Ciclamino. Immediatamente chi ha notato il corpo senza vita, pare un residente, ha contattato il numero unico per le emergenze.

In via del Ciclamino sono arrivati i soccorritori del 118, ai quali non è rimasto altro che appurare il decesso della donna. Intervenuti anche gli agenti della Squadra Mobile della Polizia ed i colleghi della Scientifica che hanno transennato l’area e stanno conducendo tutti i rilievi per determinare la dinamica dei fatti e capire cosa sia accaduto alla vittima. Al momento, gli investigatori propendono per una morte violenta: si ipotizza che la donna sia stata uccisa, ma non si conoscono ancora i dettagli. Intanto sul posto è arrivato anche il sostituto procuratore di turno per coordinare le indagini.

Emilia, la tragedia di Vignola

Quanto accaduto stamane a Rimini ha riportato subito alla mente la tragedia che si è consumata nei giorni scorsi a Vignola, comune nella provincia di Modena. Nella serata di domenica, 1 ottobre, una donna di 88 anni ed il figlio 66enne sono state assassinati all’interno di una villetta di Vignola. Secondo l’ipotesi degli investigatori ad uccidere entrambi sarebbe stato l’altro figlio dell’anziana, un 67enne tuttora ricoverato in ospedale per le lesioni riportate durante la colluttazione che sarebbe avvenuta prima del duplice omicidio, su cui sono in corso le indagini dei carabinieri.

Impostazioni privacy