Incidente in una cava: operaio travolto e ucciso da una ruspa

Un autista di 68 anni è morto questa mattina a Guastalla, in provincia di Reggio Emilia, mentre si trovava a lavoro in una cava di un’impresa.

Guastalla operaio morto cava
Ambulanza (Foto da Canva) – PolistenaNews.it

Incidente mortale sul lavoro a Guastalla, in provincia di Reggio Emilia. Questa mattina, un autista di 68 anni ha perso la vita mentre si trovava nelle cave di un’impresa. Il 68enne era nelle vicinanze di un camion che stava per essere caricato, quando una ruspa, impegnata pare in una manovra di retromarcia, lo ha centrato in pieno schiacciandolo.

Allertati dai presenti, sul luogo della tragedia sono arrivati tempestivamente i vigili del fuoco e lo staff medico del 118. Per l’uomo, però, era ormai troppo tardi: i soccorsi hanno potuto solo dichiararne la morte. Le indagini che dovranno fare chiarezza sull’incidente sono ora affidate ai carabinieri della stazione locale e ai tecnici della Medicina del lavoro.

Guastalla, travolto da una ruspa: autista di 68 anni muore in una cava

Guastalla operaio morto cava ruspa
Carabinieri (marcodotto – Adobe Stock) – PolistenaNews.it

Ennesima morte sul lavoro nel nostro Paese. Intorno alle 9 di questa mattina, venerdì 6 ottobre, un autista di 68 anni, di cui non si conoscono le generalità, è rimasto vittima di un drammatico incidente verificatosi nelle cave dell’impresa Bacchi a Guastalla, centro della provincia di Reggio Emilia.

Dalle primissime informazioni, pare che l’autista si trovasse nella cava, in via Baita, e stava aspettando che un camion venisse caricato di sabbia. Purtroppo, come riporta la redazione de Il Resto del Carlino, una ruspa, probabilmente impegnata in una manovra in retromarcia, lo ha investito schiacciandolo sotto il suo peso.

Dopo la chiamata al numero unico per le emergenze, presso la cava sono arrivati i vigili del fuoco ed i sanitari del 118. I soccorritori hanno estratto il 68enne da sotto le ruote del mezzo, ma hanno potuto solo dichiararne la morte che sarebbe sopraggiunta praticamente sul colpo dopo l’incidente.

Intervenuti anche i carabinieri della stazione di Guastalla ed il personale della Medicina del lavoro che hanno provveduto ad effettuare tutti i rilievi di legge che serviranno a determinare la dinamica e le cause della tragedia che ha sconvolto tutti i presenti, compreso l’autista della ruspa.

Nei giorni scorsi un’altra tragedia in provincia di Reggio Emilia

Il bilancio delle vittime sul lavoro continua, dunque, ad aggravarsi. In provincia di Reggio Emilia, qualche giorno fa si era verificata un altro incidente: martedì mattina ad Olmo, frazione del comune di Gattatico, un 67enne, originario di Cutro (Crotone), aveva perso la vita dopo essere stato colpito da una pala meccanica mentre lavorava all’interno di un’azienda agricola.

Impostazioni privacy