Perde il controllo della moto e finisce sull’asfalto: muore 35enne

Un uomo di 35 anni è morto la scorsa notte in seguito ad un incidente in moto avvenuto a Messina. Sul posto i soccorsi e le forze dell’ordine.

Messina incidente moto morto ragazzo
Ambulanza (Foto da Canva) – PolistenaNews.it

Ha perso il controllo della sua moto ed è caduto rovinosamente sull’asfalto mentre tornava a casa. È morto così un giovane di 35 anni la scorsa notte a Messina. L’incidente è avvenuto, intorno all’1, lungo via Palmara che la vittima stava percorrendo in sella alla sua Aprilia di grossa cilindrata, poi finita a terra.

Allertati da alcuni automobilisti in transito, sul posto è arrivata un’ambulanza del 118, ma ai medici non è stato possibile far altro che dichiarare la morte del motociclista che sarebbe avvenuta praticamente nell’immediato dopo il sinistro, su cui stanno ora indagando le forze dell’ordine del capoluogo di provincia siciliano. Da chiarire cosa abbia fatto perdere il controllo della moto alla vittima.

Messina, incidente in moto nella notte: 35enne muore mentre rientra a casa

Messina morto Emilio Maffei
Polizia Locale (ChiccoDodiFC – Adobe Stock) – PolistenaNews.it

Intorno all’1 della scorsa notte, tra giovedì 5 e venerdì 6 ottobre, un giovane ha perso la vita in un tragico incidente stradale a Messina. La vittima è Emilio Maffei, 35enne residente nel capoluogo di provincia.

Da quanto appurato sino ad ora, l’uomo stava rientrando a casa in sella alla sua moto, una Aprilia 750. Durante il tragitto, lungo via Palmara, riporta la redazione de La Gazzetta del Sud, Maffei ha perso il controllo della due ruote ed è caduto sull’asfalto.

Alcuni passanti, notando il centauro riverso al suolo, hanno subito dato l’allarme e sul posto si sono precipitati gli operatori sanitari del 118. Purtroppo, nonostante i vari tentativi di rianimazione, per il 35enne non c’è stato nulla da fare: alla fine è stato dichiarato il decesso, sopraggiunta sul colpo.

Da chiarire le cause del sinistro

Oltre al personale medico, sono arrivati gli agenti della Polizia Locale di Messina che hanno svolto i rilievi ed ora stanno cercando di capire cosa abbia provocato l’incidente. Da quanto appurato, sembra non ci sia nessun altro mezzo coinvolto. Gli agenti hanno sequestrato la moto della vittima. Nelle prossime ore, l’autorità giudiziaria potrebbe disporre l’autopsia sulla salma, trasportata all’obitorio dell’ospedale Papardo.

Sotto choc la comunità del capoluogo di provincia. Sono innumerevoli i messaggi di cordoglio apparsi sui social network nelle ore successive all’incidente. Solo due giorni fa, sulla statale 114, un ragazzo di 19 anni aveva perso la vita nello scontro tra lo scooter su cui viaggiava ed un’auto. Nell’incidente era rimasta gravemente ferita anche una ragazza che era a bordo del mezzo a due ruote.

Impostazioni privacy