Scomparso durante la gita in moto: giovane trovato morto all’ingresso dell’autostrada

Il 35enne di Solarino (Siracusa), scomparso da domenica durante una gita in moto, è stato trovato morto ieri pomeriggio all’ingresso dell’A18 a Pozzallo, in provincia di Ragusa.

Pozzallo 35enne trovato morto A18
Ambulanza (Foto da Canva) – PolistenaNews.it

È stato trovato senza vita il ragazzo di 35 anni che era scomparso da domenica sera da Solarino, in provincia di Siracusa. Il giovane nella mattinata di domenica aveva deciso di fare un giro in sella alla sua motocicletta, ma non è più rientrato: a quel punto la moglie ha lanciato l’allarme.

Ieri pomeriggio, un passante ha notato il corpo senza vita del centauro nei pressi di un pilone dell’autostrada A18 nel territorio di Pozzallo (Ragusa). Sul posto sono arrivati i soccorritori e le forze dell’ordine. Da quanto riscontrato, il 35enne sarebbe rimasto vittima di un incidente in moto, ma non è chiaro ancora se si tratti di un’uscita di strada autonoma o se vi siano altri mezzi coinvolti. A stabilirlo saranno le indagini.

Solarino, centauro di 35 anni scompare durante gita in moto: trovato morto sull’A18

Incidente moto morto Fabio Vita
Carabinieri (Federico – Adobe Stock) – PolistenaNews.it

Nel pomeriggio di ieri, lunedì 9 ottobre, si sono concluse le ricerche di Fabio Vita, 35enne di Solarino (Siracusa) scomparso la sera prima durante un giro in moto. Il giovane è stato trovato senza vita all’ingresso dell’autostrada A18 a Pozzallo, centro della provincia di Ragusa.

Domenica mattina, Fabio era uscito di casa per fare una gita in sella alla sua Yamaha FZ6. Non vedendolo rientrare, in serata, la moglie si era recata dai carabinieri per denunciare la scomparsa lanciando anche un appello per ritrovare il marito. Nell’immediato, riportano alcune testate locali e la redazione di Rai News, sono scattate le ricerche che, purtroppo, si sono concluse ieri pomeriggio quando un passante ha notato il corpo senza vita del 35enne vicino un pilone dell’A18, accanto la sua moto. L’uomo ha subito contattato le forze dell’ordine.

Dopo la segnalazione sul luogo del ritrovamento sono arrivati i carabinieri ed i soccorritori che hanno potuto solo dichiarare la morte del giovane centauro.

Indagini in corso

I militari dell’Arma hanno avviato le indagini che dovranno far luce sull’accaduto. L’ipotesi è che il 35enne sia deceduto in seguito ad un incidente stradale, ma non è ancora chiaro se vi possano essere altri veicoli coinvolti, poi allontanatisi, o se si sia trattato di un sinistro autonomo. Per permettere i rilievi delle forze dell’ordine e le operazioni di recupero della salma, è stato chiuso l’ingresso dell’autostrada.

Tanti i messaggi di cordoglio per la famiglia di Vita, molto conosciuto in zona. Il 35enne lavorava come dipendente in una struttura sportiva tra Siracusa e Floridia.

Impostazioni privacy