Il tuo partner russa? Sei strategie per non perdere il sonno

Dormire insieme al proprio partner è un atto di grande intimità, ma cosa succede se russa? Ecco alcuni metodi per migliorare la complicità (di sonno) a letto. 

Dormire con il proprio partner: ecco alcune strategie
Dormire (Canva) – Polistenanews.it

Dividere il letto è un atto di grande intimità. Come una tana, un luogo custodito nel quale possono anche solo poggiarsi pochi eletti. Non si parla solo di un fattore igienico, come potrebbe essere quello delle lenzuola, ma di una forma di condivisione. Il letto è il luogo in cui noi abbassiamo le nostre difese e ci lasciamo andare, dove diventiamo vulnerabili verso qualunque “predatore“. Per quanto ci dia fastidio definirci animali, i contesti psicologici partono anche da questo.

Dormire insieme: un livello di intimità da non sottovalutare

Ecco alcuni trucchi per aiutare il partner a smettere di russare
Come smettere di russare (Canva) – Polistenanews.it

Dormire è essenziale alla nostra sopravvivenza, la carenza di sonno è dannosa, come è dannoso un sonno irregolare e soggetto a intrusioni. Questo, però, può facilmente accadere se decidiamo di condividere il letto, quindi cosa possiamo fare? Vediamo 6 strategie per risolvere questi problemi. 1) Stabilite delle regole. Essenziale creare una routine con il proprio partner, questo renderà l’atto molto più condiviso. 2) Spegnete qualunque oggetto che attivi la vostra attenzione, come televisione o telefono. Concentratevi sul riposare e rilassarvi.

3) Usate le luci notturne. Un ambiente buio o soffuso aiuta a conciliare il sonno e a far riposare il proprio corpo nel modo migliore. Le luci notturni permettono di non dover mai accendere la luce, così disturbando il partner. 4) Mai andare a lettolitigati“. Un modo di dire e di vivere che ti insegnano sin da piccolo, mai andare a dormire arrabbiati con il vostro partner, perché nel letto condividete un’intimità che dovrà essere solo vostra, senza essere invasa dalla vostra rabbia.

Sei strategie per te ed il tuo partner: come dormire meglio

5) Le coperte non devono essere soggetto di furto. Ognuno vive la temperatura corporea in maniera diversa ed è giusto che entrambi dormano come meglio credono e sentono. Perciò è essenziale che si possa trovare sempre un punto di equilibrio che trovi sempre entrambi, anche nella suddivisione delle coperte.

6) Ma se russa che si fa? Uno dei problemi principali esposti nelle coppie, la mancanza di sonno dovuta ad un partner che russa. Prima di tutti partiamo nel dire che non è un gioco e non deve essere sottovalutato, se il caso prosegue e peggiore è giusto farsi controllare da un medico, potrebbe essere causato da apnee notturne molto pericolose. Però esistono dei piccoli trucchi per migliorare la situazione. Tutto si concentra sulla respirazione di chi russa, in questo si deve agire e difatti una delle cose migliori da fare e posizionarlo di fianco quando russa e chiedergli di utilizzare i cerotti nasali appositi. Importante, per aiutare al meglio la respirazione, anche utilizzare le coperte anti-acaro. Infine, potrebbe aiutare, chiedere al partner di non bere alcolici prima di andare a dormire.

Impostazioni privacy