Questa la procedura per trasferire soldi all’estero regolarmente

Hai necessità di trasferire i tuoi soldi all’estero in modo regolare e sicuro? Non temere, c’è una procedura molto specifica da seguire

denaro bonifico trasferire estero procedura
Bonifico (PolistenaNews.it)

Avete deciso di trasferire i vostri soldi all’estero per un vostro stesso spostamento o per poterli inviare a un destinatario? Se la risposta è positiva, allora proprio non potete perdervi quello che abbiamo da dirvi per essere sicuri di non commettere errori e soprattutto di essere in regola. Come prima cosa, è opportuno sapere che esistono vari metodi per poter trasferire i propri soldi all’estero e sono tutti ugualmente validi e soprattutto sicuri.

Innanzitutto è possibile effettuare questo spostamento in modo fisico, in secondo luogo si può sfruttare la via telematica e per finire c’è un’ultima via: ovvero avvalersi di società o intermediari che sono specializzati proprio nel trasferimento di denaro. Chiaramente, la questione è senza dubbio molto complessa, perché riguarda il passaggio di denaro attraverso la frontiera, ma non per questo impossibile.

Soldi all’estero, scopriamo come fare per trasferirli

denaro bonifico trasferire estero procedura
Trasferimento denaro (PolistenaNews.it)

Innanzitutto, dunque, non bisogna sottovalutare l’importanza di essere a conoscenza di quella che potremmo definire la disciplina e la regolamentazione per quanto riguarda proprio questa procedura. Nel caso in cui il passaggio debba avvenire mediante la prima modalità, e dunque con uno spostamento fisico, allora l’importo non deve superare i 9.999,99 euro e inoltre è opportuno rilasciare anche una dichiarazione a quelle che sono le autorità competenti. Ovvero, stiamo parlando dell’Agenzia delle Entrate, quella delle Dogane o ancora la Guardia di Finanza entro le quarantotto ore prima dall’inizio della procedura. 

All’interno della comunicazione, andranno anche allegate le seguenti informazioni: ovvero le generalità del contribuente, la provenienza dei soldi in questione e il suo possibile utilizzo. Se si decide, invece, di sfruttare il canale telematico, in questo caso si decide invece di avvalersi di quelli che sono gli aiuti degli istituti bancari tramite bonifici o ancora trasferimenti da un conto all’altro. In questo modo, sarà possibile evitare comunicazione e soprattutto si renderà il proprio movimento immediatamente tracciabile. I metodi più gettonati, in questo caso, riguarda l’uso di una carta di debito, di credito o ancora di un bonifico bancario. 

Per finire, eccoci arrivati all’ultima modalità, ovvero quella di sfruttare delle aziende intermediarie specializzate proprio nel trasferimenti di soldi. Come ad esempio può essere la cosiddetta Western Union. Il vantaggio di questa specifica modalità è quello di poter depositare online i propri risparmi e dare la possibilità a un destinatario di ritirarlo presso uno specifico punto vendita. La scelta del miglior intermediario, in questo, va fatta stabilendo ben due variabili: parliamo delle commissioni, che possono essere variabili o ancora avere un importo fisso, e dello spread sui tassi di cambio.

Impostazioni privacy