Neonata muore poco dopo il parto in ospedale: disposta l’autopsia

Nei giorni scorsi, una neonata è deceduta poco dopo il parto all’ospedale Valduce di Como: l’autorità giudiziaria ha disposto l’autopsia.

Neonata
Neonata (Polistenanews.it)

Una vera e propria tragedia quella avvenuta nei giorni scorsi all’ospedale di Como, dove una neonata è deceduta poco dopo il parto. Il dramma si è consumato nella tarda mattinata del 19 ottobre, ma la notizia si è diffusa solo nelle scorse ore.

La donna, insieme al marito, si era presentata in ospedale quella mattina, ad una settimana esatta di distanza dall’ultimo controllo che sarebbe coinciso con la data ipotetica del termine della gravidanza. Trasferita in sala parto, la piccola era nata, ma è deceduta poco meno di un’ora più tardi. I genitori si sono rivolti alla Procura della Repubblica che, per chiarire le cause della morte, ha disposto l’esame autoptico.

Como, tragedia in ospedale: neonata muore poco dopo il parto

Ospedale
Ospedale (Polistenanews.it)

Una neonata è deceduta poco dopo essere venuta al mondo. È quanto accaduto nella tarda mattinata dello scorso 19 ottobre all’ospedale Valduce di Como, dove una bimba è morta 50 minuti dopo la nascita.

Stando a quanto ricostruito, come riporta la redazione de Il Giorno, la madre ed il padre della piccola, quella mattina, si sono presentati al pronto soccorso del nosocomio di Como, come era stato stabilito dai medici una settimana prima. Il 12 ottobre, difatti, data ipotetica del parto, la donna ed il marito era andati in ospedale per il controllo, ma i sanitari non avevano riscontrato problematiche, così come tutto il periodo di gravidanza, ed avevano fissato il controllo alla settimana successiva.

La mattina del 19 ottobre, la donna era stata subito inviata in sala parto e la piccola Arwa era nata. Purtroppo, però, dopo circa 50 minuti, il suo cuoricino ha smesso di battere per sempre.

Disposta l’autopsia

I genitori, dunque, si sono rivolti alla Procura della Repubblica di Como per stabilire cosa sia successo alla figlia ed avere risposte. In tal senso, è stato disposto l’esame autoptico sulla salma che verrà effettuato nelle prossime ore e potrebbe far emergere ulteriori dettagli sulla vicenda.

Da quanto dichiarato dal padre della bimba, scrive sempre Il Giorno, durante tutto il periodo della gravidanza, i medici non avrebbero riscontrato complicazioni o anomalie sia per la madre che per la bimba.

Impostazioni privacy