Nuove sospensioni in arrivo: chi perderà l’RdC nei prossimi giorni

Ancora cattive notizie per coloro che aspirano al RdC: pare, infatti, che c’è chi lo perderà nel corso dei prossimi giorni, ecco chi 

reddito di cittadinanza è stop
RdC, ecco chi lo perderà (polistenanews.it)

Ancora cattive notizie per tutti coloro che fino a poco tempo fa rientravano nella categoria dei beneficiari del RdC: ma cosa sta succedendo?

Ebbene sì, la notizia è ormai ufficiale e purtroppo, nonostante i tanti malumori e anche le proteste che si sono diffuse nel corso delle ultime settimane, pare proprio essere irreversibile.

Cosa è successo al RdC: scopriamolo

reddito di cittadinanza è stop
RdC, ecco chi lo perderà (polistenanews.it)

Quello che è emerso, infatti, è quella che potremmo in un certo senso definire come l’ennesima cattiva notizia turbolenta che si prospetta nella vita di tutti coloro che, fino a qualche tempo fa, facevano affidamento proprio sull’arrivo mensile dell’agevolazione economica da Reddito di Cittadinanza. Ma cosa sta succedendo ora nel mondo del RdC? Come prima cosa, e soprattutto prima di approfondire l’argomento, facciamo un piccolo passo indietro e riepiloghiamo quello che è successo dall’inizio del nuovo anno.

Ovvero, da quando il nuovo governo ha messo sempre più a punto il suo obiettivo di ridurre le schiere dei percettori del RdC fino ad arrivare a una sua totale cancellazione entro il 2024. In particolare, questo è stato nei primi mesi del 2023 sottoposto a numerose modifiche, con l’intento di riservarlo solo ai cosiddetti soggetti fragili della nostra popolazione, mentre tutti gli occupabili sarebbero stati aiutati nel reintegro nel mondo del lavoro.

RdC, queste persone lo perderanno

Insomma, è ormai definitiva e soprattutto inequivocabile la futura abrogazione del RdC in visione dell’arrivo ormai sempre più vicino del mese di gennaio 2024. Eppure, per alcune persone le cattive notizie potrebbero arrivare un po’ prima e per la precisione alcuni dei vecchi ormai beneficiari potrebbero perdere il proprio diritto al Reddito di Cittadinanza già dal mese di Novembre. Pare, infatti, che a seguito della ricarica inerente al mese di Ottobre, saranno ben tredici mila i percettori che perderanno questo ghiotto diritto, ma di chi stiamo parlando nello specifico?

Ebbene, a perdere la possibilità già dal prossimi mese di poter continuare a godere degli aiuti economici previsti dal RdC sono tutti i cosiddetti occupabili. Vale a dire quella categoria di persone che viene ancora considerata idonea al lavoro, situata tra i diciotto e i cinquantanove anni di età, che non hanno disabilità a proprio carico e hanno già raggiunto la settimana mensilità di quest’anno. Per tornare a godere di un piccolo aiuto dovranno dunque attendere il prossimo anno, quando avranno la possibilità di percepire il cosiddetto Supporto per la Formazione e il Lavoro. Ovvero un aiuto corrispondente a circa trecento cinquanta euro mensili per tutti coloro il cui ISEE non supera i sei mila euro.

Impostazioni privacy