Omicidio-suicidio in un’abitazione: uccide la moglie con una pistola, poi si toglie la vita

Un uomo di 80 anni, nella mattinata di oggi a Cuasso al Monte, in provincia di Varese, ha ucciso la moglie e successivamente si è tolto la vita.

Carabinieri
Carabinieri (Polistenanews.it)

Omicidio-suicidio nella mattinata di ieri a Cuasso al Monte, in provincia di Varese. Un uomo di 80 anni ha sparato e ucciso la moglie, sua coetanea, all’interno dell’abitazione dove vivevano, poi ha rivolto l’arma contro sé stesso e si è tolto la vita. Prima di suicidarsi, però, ha avvisato i soccorsi.

Ricevuta la chiamata, presso l’appartamento sono intervenuti gli operatori sanitari del 118 ed i carabinieri. Una volta sul posto, per l’80enne non c’era più nulla da fare, mentre la moglie è stata trovata in fin di vita e trasportata d’urgenza in ospedale, dove qualche ora dopo si è spenta. I militari dell’Arma hanno subito avviato le indagini per chiarire cosa possa aver spinto il pensionato a compiere un gesto simile.

Cuasso al Monte, omicidio-suicidio in un’abitazione: 80enne uccide la moglie e si suicida

Ambulanza
Ambulanza (Polistenanews.it)

Ha impugnato una pistola e fatto fuoco contro la moglie, poi con la stessa arma ha deciso di farla finita. Questo quanto avrebbe messo in atto Pierluigi Lachi, ex orafo in pensione di 80 anni, nella tarda mattinata di ieri, mercoledì 25 ottobre, nell’abitazione dove viveva con la moglie a Cuasso al Monte, piccolo centro in provincia di Varese.

L’anziano, per motivi ancora da chiarire, questa mattina, con una pistola, regolarmente detenuta, ha sparato alla moglie, Pinuccia Anselmino, sua coetanea, colpendola alla testa. Subito dopo, riportano alcune fonti locali e la redazione di Leggo, ha chiamato il numero unico per le emergenze chiedendo aiuto per la coniuge. Poi, una volta chiusa la chiamata, ha impugnato nuovamente l’arma e si è tolto la vita.

Sul luogo della tragedia è arrivato lo staff medico del 118. Per Lachi era ormai troppo tardi, è stato possibile solo dichiararne il decesso, la moglie, invece, trovata ancora in vita, ma in condizioni disperate, è stata trasportata d’urgenza presso l’ospedale di Circolo di Varese. Nonostante i tentativi dei medici di tenerla in vita, nelle ore successive, l’80enne è deceduta.

Indagini in corso

Presso l’abitazione sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Varese a cui ora spetta il compito di indagare per chiarire le ragioni alla base del gesto del pensionato. I militari dell’Arma hanno sentito alcuni vicini di casa ed i parenti dell’anziana coppia. Questi avrebbero descritto i due coniugi come affiatati e sempre cordiali con tutti.

La tragedia ha lasciato sotto shock l’intera comunità di Cuasso al Monte che ha appreso la notizia e si è stretta al dolore dei familiari.

Impostazioni privacy