Cadavere di un uomo trovato in spiaggia: non si esclude l’omicidio

La Squadra Mobile di Massa sta indagando sulla morte di un uomo di 50, il cui cadavere è stato rinvenuto la scorsa notte su una spiaggia da un passante.

Polizia
Polizia (Polistenanews.it)

Stava camminando vicino la spiaggia, quando ha notato un corpo riverso al suolo ed ha subito chiamato le forze dell’ordine. È accaduto la scorsa notte a Massa, dove un passante ha trovato il cadavere di un uomo sulla spiaggia difronte piazza Bad Kissingen.

Dopo la segnalazione, sul posto è intervenuto lo staff medico del 118 che ha potuto solo constatare la morte dell’uomo, un 50enne, che presentava una vistosa ferita alla gamba. Accorse anche le forze dell’ordine che ora stanno indagando per far luce sulla vicenda e risalire alle cause del decesso. Non si esclude al momento la pista dell’omicidio. Già disposto l’esame autoptico sulla salma.

Massa di Carrara, cadavere di un uomo trovato sulla spiaggia: indaga la Squadra Mobile

Spiaggia
Spiaggia (Polistenanews.it)

La scorsa notte, tra giovedì 26 e venerdì 27 ottobre, il cadavere di un uomo è stato trovato riverso su una spiaggia a Massa di Carrara. Si tratta di un 50enne, di cui non è stata resa nota l’identità.

L’allarme è scattato intorno alla mezzanotte, quando un passante ha notato una sagoma sulla spiaggia davanti a piazza Bad Kissingen. Tempestiva la chiamata al numero unico per le emergenze segnalando l’accaduto.

In pochi minuti, sul luogo indicato dal passante, è arrivata l’equipe medica del 118 a cui non è rimasto altro che dichiarare la morte del 50enne. Insieme ai soccorsi, secondo quanto riporta la redazione de Il Tirreno, sono intervenuti gli agenti della Squadra Mobile di Massa che nell’immediato hanno fatto scattare le indagini sul caso e gli accertamenti per identificare la vittima.

Non si esclude l’omicidio

Dai primi riscontri, il corpo presentava una vistosa ferita alla gamba che pare possa essere stata provocata da un’arma da taglio. Gli investigatori ad ora non escludono possa essersi trattato di un delitto. Il 50enne, da quanto emerso, aveva dei precedenti per droga e furto e non si esclude la pista della resa dei conti.

Maggiori dettagli sulla vicenda potranno emergere dai risultati dell’esame autoptico che l’autorità giudiziaria ha già disposto sulla salma e che verrà eseguito nei prossimi giorni. L’autopsia stabilirà anche l’ora della morte del 50enne.

Impostazioni privacy