Giro della Calabria in bici: gli itinerari alla scoperta della Magna Grecia

Parliamo di viaggi e di scoperte, parliamo del profondo sud d’Italia, parliamo della maestosità della Calabria. Ecco un itinerario da percorrere in bici.

Viaggio in bicicletta
Ciclovia per la Calabria: ecco l’itinerario (Polistenanews.it)

Viaggiare è un’esperienza che coinvolge noi stessi, nel continuo rapporto tra il nostro io ed il mondo esterno, che regala visioni uniche. Viaggiando ci si riscopre e si scopre quale siano le vere priorità di una vita così frenetica e difficile, in un continuo rapportarsi con un mondo circostante che è in grado di insegnarci e accrescere noi stessi. Oggi raccontiamo di un viaggio molto particolare, un viaggio unico nel suo genere anche solo per il modo: in bicicletta. Centinaia di km fra ambienti naturali e città, fra cultura e natura, immersi nella Calabria.

Calabria tra bici e natura: ecco l’itinerario

Reggio Calabria costa
Calabria: ecco il percorso in bici naturalistico (Polistenews.it)

Prima di immergerci nell’itinerario e nel tipo di percorso, cerchiamo di contestualizzare dove siamo e cosa andremo a vedere. Quello che questo itinerario offre è un viaggio alla scoperta della Magna Grecia, culturalmente e naturalmente, attraversando luoghi e città che hanno segnato la storia della regione. Siamo nell’VIII secolo a.c. con la fondazione di diverse colonie lungo la costa della regione. La Calabria divenne, così, un centro di valore nella Magna Grecia. Varie le città che sorsero che noi ancora oggi possiamo costatarne la vita.

Tra queste ricordiamo Rhegion (Reggio Calabria), Kroton (Crotone), Locri Epizefiti (locri) e Sybaris (Sibari). Queste città incarnano, ancora oggi, la cultura che nasce dalla loro fondazione, originaria di oltre Mediterraneo. Città che godevano una certa autonomia politica e sociale, secondo quelli che erano i principi delle polis greche. Una realtà che è resistita fino al V secolo, con il successivo arrivo dei romani nel III secolo.

Ciclovia dei Parchi della Calabria: ecco il viaggio

In questo viaggio scoprirete le tracce lasciate nella Magna Grecia da quella antica cultura che ha conquistato e vissuto il sud Italia. Parliamo di cibo, di usanze e, soprattutto di dialetto. Sì, perché esistono delle comunità molto piccole che ancora oggi utilizzano un dialetto molto vicino al greco, che riporta a retaggi linguistici unici. Il viaggio che vi proponiamo è un percorso di 545 km, nel quale passerete per i parchi nazionali del Pollino, della Sila e dell’Aspromonte, oltre al parco regionale delle Serre.

Il percorso inizierà da Laino Borgo, in provincia di Cosenza, al confine fra la Calabria e la Basilicata e si concluderà a Reggio Calabria. Dodici tappe con difficoltà diverse, dove potrete arrivare fino alla punta più alta del viaggio, 1565 m, a quella più bassa, Reggio Calabria sul livello del mare. Il tracciato si unirà fra ciclabili, zone a basso flusso di traffico e ambienti naturali. Un’avventura che potrete godervi in maniera completa. Qui troverete tutto il percorso della Ciclovia dei Parchi della Calabria.

Impostazioni privacy