Intossicazione dopo una cena al ristorante: morta una donna, grave il marito

Una donna di 48 anni di Ariano Irpino, in provincia di Avellino, è morta ed il marito è in gravi condizioni in ospedale, dove erano stati portati per una possibile intossicazione alimentare.

Ristorante
Ristorante (Polistenanews.it)

Una vera e propria tragedia quella consumatasi nella giornata di domenica ad Ariano Irpino, in provincia di Avellino. Una coppia di coniugi sarebbe rimasta intossicata dopo una cena in un ristorante: la moglie, una 48enne, è deceduta in ospedale, mentre il marito versa in gravi condizioni. L’uomo non sarebbe, però, in pericolo di vita.

I due, la sera precedente, avevano cenato in un ristorante, poi il giorno dopo avrebbero accusato dei malesseri e sarebbero stati trasportati d’urgenza in ospedale, dove sarebbe stata loro diagnosticata una possibile intossicazione alimentare da botulino. Purtroppo, per la 48enne non c’è stato nulla da fare. Su quanto accaduto ora sono in corso le indagini della Polizia.

Ariano Irpino, intossicazione dopo cena al ristorante: morta 48enne, grave il marito

Ambulanza
Ambulanza (Polistenanews.it)

Sgomento ad Ariano Irpino, centro della provincia di Avellino, per la morte di una donna di 48 anni, deceduta nella giornata di domenica 29 ottobre, in ospedale, dove si trovava ricoverata per una sospetta intossicazione alimentare.

Stando alle primissime informazioni, riportate da alcune testate locali e dalla redazione del quotidiano Repubblica, la 48enne ed il marito, un imprenditore agricolo, nella serata di sabato avevano cenato in un ristorante della zona. Al mattino successivo, entrambi avrebbero iniziato a star male con forti spasmi.

Immediatamente, entrambi sono stati trasportati d’urgenza presso l’ospedale cittadino Sant’Ottone Frangipane, dove sono arrivati in condizioni gravi. Qui i medici avrebbero riscontrato un’intossicazione alimentare da botulino. Nonostante i tentativi di tenerla in vita, per la donna è stato tutto inutile: poco dopo il ricovero, il suo cuore ha smesso di battere per sempre. Il coniuge, invece, versa ancora in gravi condizioni, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Indaga la Polizia

La Polizia di Stato del commissariato di Ariano Irpino ha subito attivato le indagini per ricostruire quanto accaduto e accertare eventuali responsabilità. Non è ancora chiaro se la sospetta intossicazione possa essere stata provocata da uno dei piatti o degli ingredienti consumati la sera precedente presso il ristorante dove avevano cenato.

Impostazioni privacy