Migliori 50 insegnanti al mondo: c’è anche una prof italiana

Una prof. italiana, Katja Battaglia è tra i 50 professori migliori al mondo. Battaglia è tra i finalisti del Global Teacher Prize 2023.

prof italiana migliore al mondo
Una prof. italiana tra i candidati del Global Teacher Prize 2023 (Polistenanews.it)

 

Sono stati annunciati i 50 finalisti del Global Teacher Prize 2023 e tra di loro c’è anche una Professoressa italiana. Il GTP è un premio annuale di 1 milione di dollari assegnato dalla Varkey Foundation in collaborazione con UNESCO e viene conferito agli insegnati che hanno dato un contributo eccezionale alla professione.

Il vincitore si conoscerà il prossimo 8 Novembre quando a Parigi, nell’ambito della 42esimo Conferenza Generale dell’UNESCO, sarà aperta la busta contenente il nome del miglior professore al mondo. Il premio se lo contenderanno i primi 10 classificati che per quest’anno non vedono nessun professore italiano, tuttavia nella classifica dei migliori 50, troviamo la professoressa Katja Battaglia insegnante di una piccola scuola secondaria dell’Abruzzo.

Le motivazioni che hanno portato Battaglia ad entrare nella lista

katja battaglia global teacher prize
La professoressa Katja Battaglia (Polistenanews.it)

 

Insegnante con già 18 anni esperienza, la professoressa Battaglia lavora nell’entroterra abruzzese e, come si legge nella sua presentazione sul sito della fondazione, ha deciso di diventare insegnante per dare il suo piccolo contributo alla creazione di un mondo migliore. La professoressa si concentra sulla storia e cultura del suo territorio avviando i propri studenti ad un percorso che permetta loro di capire il patrimonio della loro comunità e sviluppando competenze di cittadinanza attiva.

Nel corso della sua carriera, la Professoressa ha sperimentato diverse tecniche pedagogiche che le permettessero di creare lezioni più coinvolgenti per i suoi ragazzi. I suoi studenti si collocano al di sopra della media nazionali in termini di risultati. Proseguendo gli studi in ambito universitario ed entrando nel mondo del lavoro come medici, avvocati, psicologi e insegnanti a loro volta.

Già finalista dell’Atlas Teacher Awards 2023, Battaglia ha avviato anni fa un laboratorio di scrittura creativa che ha portato alla pubblicazione di alcuni notevoli lavori studenteschi come il giornalino scolastico. A questo si aggiungono due e-book, “il favoloso mondo degli uccelli” e uno dedicato a Caramanico, scritti in entrambi i casi premiati in festival e premi letterari nazionali di settore.

Se fosse arrivata nella top ten che si contenderà il premio, la Professoressa ha fatto sapere che le sarebbe piaciuto istituire delle borse di studio per studenti economicamente svantaggiati, ma anche costruire una scuola in Burkina Faso per promuovere la cittadinanza globale.

Katja Battaglia non è la prima professoressa italiana che entra in questa classica. Dal 2015 ad oggi sono circa 10 i professori entrati nella prestigiosa classifica.

Impostazioni privacy