Auto elettriche al centro del mirino: “sono un rischio mortale”, il motivo della polemica

Ormai molto spesso le auto elettriche finiscono in mezzo alle polemiche per qualche grave malfunzionamento dei veicoli: stavolta l’incidente è stato gravissimo.

incidente Tesla New York uomo bruciato vivo dentro automobile
Auto in fiamme (Foto da Unsplash) – polistenanews.it

Negli ultimi anni, e sempre con più frequenza, si è fatto un gran parlare di auto elettriche. Secondo molti, infatti, questi veicoli sono la soluzione per ridurre le emissioni inquinanti. In effetti, a differenza dei tradizionali veicoli con motori termici le auto elettriche sono alimentate con batterie al litio (le stesse che troviamo nei cellulari) e proprio grazie a questo elemento riescono a ridurre considerevolmente le emissioni di gas serra nell’atmosfera. Eppure le auto elettriche sono al centro del mirino da più punti di vista: vi sono infatti i detrattori di tali auto, che puntano il dito sulla scarsa sostenibilità di produzione e smaltimento delle batterie stesse. E poi vi sono coloro che lamentano i problemi di sicurezza legati a queste macchine.

Auto elettriche: perché i problemi di sicurezza sono così tanti?

capi imputazione Tesla incidente mortale uomo New York
Auto elettrica in ricarica (Foto da Unsplash) – Polistenanews.it

In particolare le auto elettriche fanno spesso sentir parlare di loro a causa di incendi e malfunzionamenti, che in molti casi risultano innocui per le persone ma in altri possono finire in tragedia. E ciò è quanto è successo di recente a New York, dove un uomo ha perso la vita a causa di un malfunzionamento della sua Tesla. Durante la marcia, infatti, la vettura ha subito un guasto improvviso e si è andata a schiantare, prendendo fuoco.

Purtroppo l’uomo, di nome Hahn Yoon, non è riuscito a uscire dal veicolo ed è morto arso vivo dalle fiamme. A denunciare il tragico evento è stata la moglie della vittima, la signora Jiyoung Yoon, che assieme a un avvocato sta cercando non solo di fare chiarezza su quanto avvenuto, ma sta anche portando avanti 3 capi di imputazione nei confronti dell’azienda di Elon Musk.

Sicurezza dei veicoli elettrici: non è la prima volta che avvengono incidenti gravi

In effetti è necessario capire che cosa abbia comportato il guasto e, soprattutto, perché non fossero presenti dispositivi di sicurezza che permettessero all’uomo di uscire dall’abitacolo in fiamme. Per loro stessa progettazione, infatti, le auto elettriche sono sottoposte a un rischio di incendio maggiore rispetto ai veicoli tradizionali, proprio a causa della presenza della batteria agli ioni di litio.

Per questa ragione ci si aspetterebbe una maggiore attenzione alla sicurezza, soprattutto visto che non è la prima volta che una macchina elettrica prende fuoco. È il caso ad esempio di un pickup Rivian R1T, che lo scorso giugno ha preso fuoco mentre era in ricarica a una colonnina elettrica. In quel caso nessuno si è fatto male, mentre il signor Yoon, purtroppo, ci ha rimesso la vita.

Impostazioni privacy