Kinderini, spopolano i nuovi biscotti della Kinder: dove puoi già comprarli

I nuovi biscotti della Kinder si chiamano Kinderini e sono già sold-out: prezzo, ingredienti e dove trovarli, recensioni positive.

dove comprare i kinderini
I nuovi Kinderini promossi a pieni voti (screenshot video) – Polistenanews.it

 

La prima colazione è qualcosa della quale gli italiani non possono proprio farne a meno e se in altri Paesi, come quelli nordeuropei o nordamericani, a spopolare sembra essere il “salato”, con frittelle, uova all’occhio di bue e altre bontà ipercaloriche di questo tipo, nel nostro Paese al mattino il caffè sembra obbligatoriamente dover essere accompagnato da qualcosa di dolce.

Per questo, da decenni Ferrero è leader dell’industria dolciaria, ottenendo sempre maggiori fette di mercato e soprattutto e proponendo sempre maggiori alternative. L’ultima in ordine di tempo è firmata Kinder e sono i nuovi biscotti che sono stati ribattezzati dall’azienda col nome di Kinderini. Una bontà che a quanto pare sta già spodestando i Nutella Biscuits, i penultimi arrivati in casa Ferrero.

Che recensioni per i nuovi Kinderini!

kinderini recensioni
Recensioni sui nuovi Kinderini (screenshot video) – Polistenanews.it

 

A promuovere sul mercato i nuovi Kinderini, a poche ore dalla loro messa in commercio, non sono solo gli acquirenti dei supermercati, che pare abbiano svuotati gli scaffali di diversi punti vendita, ma addirittura la nota rivista Gambero Rosso sul proprio portale. Come noto, questo nuovo snack è costato sette anni di studi di mercato e lavorazione, per un totale di 50 milioni di euro di investimenti e alla fine, ancora una volta, la qualità è stata premiata.

Certo, i risultati ottenuti da Nutella Biscuits probabilmente resteranno ineguagliati: i famigerati biscotti alla Nutella fuori letteralmente fatti fuori dagli italiani, vendendo in pochi mesi quasi sessanta milioni di pezzi, in media uno per abitante del nostro Paese. Stavolta, stando sia alle intenzioni commerciali del produttore, che a quanto sostengono gli addetti ai lavoro, si punta a un prodotto meno goloso ma più di qualità.

Ma quali sono gli ingredienti dei nuovi biscotti Kinder?

I nuovi biscotti prodotti da Kinder sono infatti dei frollini al latte e cacao, il cui gusto riecheggia quello delle storiche barrette, ma con l’intento di dare vita a un prodotto meno al sapor di cioccolato. La loro forma è quella inconfondibile dell’ovetto prodotto dalla stessa azienda, con tante espressioni del volto per ogni singolo biscotto. L’operazione “simpatia”, insomma, nasce già dalle faccine dei nuovi Kinderini, studiate attraverso l’intelligenza artificiale

Gli ingredienti, invece, sono quelli più o meno classici di un frollino, a partire da quello principale, ovvero la farina di frumento. Tra gli altri ingredienti del nuovo prodotto della Kinder, ci sono poi il cacao magro e il latte scremato in polvere. Unica nota stonata, dopo tutte le polemiche dei mesi scorsi, è la presenza della palma tra i grassi vegetali.

Andiamo ai valori nutrizionali, altro argomento che interessa sia i più golosi che coloro che sono molti attenti alla dieta: un singolo Kinderino dal peso di 12,5 grammi contiene infatti 62 chilocalorie. Inoltre, contiene 2,8 grammi di grassi, 8,4 grammi di carboidrati e appena 0,7 grammi di proteine. Insomma, saranno pure buonissimi, ma non esagerate se ci tenete alla linea.

Prezzo dei Kinderini e dove trovarli in commercio

Prodotti nello stabilimento Ferrero di Baivano, in provincia di Potenza, i nuovi Kinderini sono confezionati in buste da 250 grammi e il loro prezzo varia di supermercato in supermercato, in base anche ai vari lanci promozionali che stanno avvenendo in questi giorni. Occorre dire che rispetto alla media delle merendine italiane, e in particolare dei frollini, il costo che va dai due euro e cinquanta fino a oltre tre euro non è basso.

Da qualche giorno, si possono acquistare in tutti i supermercati italiani, anche se la presentazione ufficiale è avvenuta il primo ottobre a Milano, in piazza Gae Aulenti. Una presentazione che è stata ricca di sorprese e che ha convinto molti della bontà di questo nuovo prodotto della Kinder. Provateli anche voi e poi fateci sapere che cosa ne pensate.

Impostazioni privacy