Il famoso ‘aperitivo in cassetta’ a soli 10 euro: dove mangiarlo in Calabria

Alla scoperta del famoso ‘aperitivo in cassetta’, iniziativa di un pizzaiolo calabrese che spopola e conquista nuovi fan.

piero amato pizzaiolo aperitivo
L’aperitivo in cassetta di Piero Amato (Facebook) – Polistenanews.it

 

“A cascetta, gioia mia, è ‘na cosa ca ti ricria”, suona così un modo di dire tutto calabrese o meglio della zona di Cosenza e nella fattispecie di una pizzeria che ha dato vita a un aperitivo davvero originalissimo, sostanzioso e a un costo che sembra essere fuori mercato, per quanto costa davvero poco.

Se state visitando la Calabria e i suoi bellissimi borghi e villaggi, non potete certo sottrarvi dal passare in questa pizzeria, che è seriamente impegnata a soddisfare i vostri palati con appena dieci euro. Ma come è possibile? Scopritelo insieme a noi.

Che cos’è il famoso aperitivo in cassetta di Piero Amato

originale aperitivo cassetta
Che cos’è il famoso aperitivo in cassetta (Facebook) – Polistenanews.it

Il ristoratore che si è inventato questo modo davvero singolare di proporre l’aperitivo, vale a dire nella cosiddetta “cascetta“, come in un po’ tutto il Mezzogiorno d’Italia chiamano la cassetta di legno che solitamente contiene frutta e verdura, si chiama Pierluigi Amato, per tutti semplicemente Piero. Non è un nome nuovo a iniziative decisamente creative.

Piero Amato, che principalmente è un pizzaiolo, ma che a tutti gli effetti possiamo considerare un vero creativo, nella sua pizzeria “Terra mia” dà vita da anni a un modo tutto suo di servire le pietanze. La pizzeria di Piero si trova in località Casali del Manco, a pochi chilometri da Cosenza, e ha attirato l’attenzione di tanti food blogger.

Cosa si è inventato di nuovo e originale questo pizzaiolo? La sua passione per la cucina e la sua creatività lo hanno spinto appunto a servire un succulento aperitivo nella cassetta della frutta e verdura, ma di frutta e verdura nella “cascetta” di Piero Amato non sembra esserci nemmeno l’ombra o quasi.

Cosa contiene l’aperitivo proposto dal pizzaiolo calabrese Piero Amato

Il pizzaiolo, che secondo gli addetti ai lavori realizza la miglior pizza fritta di Cosenza e dintorni, nella cassetta della frutta e verdura propone un aperitivo a base di polpette di carne, salumi e formaggi calabresi, pizzette rustiche e – dal momento che sembra brutto lasciare sguarnita di frutta e verdura la cassetta – possiamo trovare anche dei deliziosi sottolio e delle ottime polpette di melanzane.

Alcune specialità tipiche calabresi come il capocollo e il caciocavallo della Sila solo il fiore all’occhiello di questo straordinario aperitivo-cena, servito appunto su una cassetta. L’aperitivo di Piero Amato, negli anni, è stato molto criticato e al contempo imitato qua e là da altri, per cui ormai molti altri locali in Italia lo propongono ai loro clienti. Ma Piero ci tiene a dire che è lui ad averlo “brevettato”

Ancora più sorprendente è il prezzo a cui viene proposto questo aperitivo ricchissimo e che sicuramente va provato quanto prima: una “cascetta” realizzata da Piero Amato nella sua pizzeria, infatti, costa soltanto dieci e euro e a quanto pare la proposta del pizzaiolo non si ferma qui.

Cosa altro mangiare nella pizzeria ‘Terra Mia’ vicino Cosenza

Infatti, il pizzaiolo propone a prezzi davvero incredibili una formula tipica dei sushi restaurant, ovvero l’all you can eat: a 10 euro, bibita inclusa, potete degustare in giorni selezionati quello di polpette, mentre quello di pizza costa 15 euro, sempre con una bevanda inclusa.

Le altre specialità della casa che ci hanno incuriositi, sbirciando il menù online, sono i coccoli di Nonna Rosa e il Tris di montanare tra gli aperitivi, poi le pizze classificate come “food porn” tra cui l’Ottobrina e Bronte ai casali, oltre alla pizza Nonna Rosa con ragù e polpettine di carne e pomodori ciliegini. Tra le pizze dessert, sbanca Bora Bora, ovvero straccetti di pizza fritta al pistacchio. Non avete già l’acquolina in bocca?

Impostazioni privacy