Allergica all’acqua, non può sudare né bagnarsi: “Mi lavo ogni due mesi”. Il dramma di Tessa

Nel panorama delle allergie quella della ragazza è davvero la più strana, quello che è costretta a fare è assurdo!

Allergica all'acqua, non può sudare né bagnarsi
Tessa allergica all’acqua (Screen video instagram-livingwaterless)-PolistenaNews.it

L’acqua è fonte di vita e un elemento essenziale in tutto il nostro pianeta, eppure, al di là di quel che potremmo immaginare, esiste anche chi ne risulta allergico, una condizione che risulta gravemente invalidante e che costringe una giovane 25 enne californiana ad una vita purtroppo molto meno leggera di quella che una ragazza della sua età dovrebbe vivere.

Stiamo parlando di Tessa Hansen-Smith, una ragazza bellissima ed allegra ma che nasconde un segreto enorme. Il suo corpo, infatti, risulta essere ribelle a questa linfa vitale, addirittura anche se ingerita, ma qualora l’acqua venisse a contatto con la sua pelle è lì che si creerebbe il danno maggiore. Una condizione rara e singolare che rende la vita di Tessa tutto fuorché facile, bagnarsi o sudare, infatti, può non solo rappresentare un pericolo ma anche una grossa sofferenza per la giovane.

Orticaria Acqauagenica, la storia di Tessa è difficile da credere

Allergica all'acqua, non può sudare né bagnarsi
Come si deve lavare Tessa (Screen video instagram-livingwaterless)-PolistenaNews.it

Questa stranissima condizione clinica fortunatamente è molto rara ma le poche persone che ne soffrono sono costrette ad una vita difficile. Non sudare e non bagnarsi, questo è il mantra assoluto da rispettare, una cosa non facile soprattutto vivendo in California. Qualora Tessa Smith dovesse bagnarsi il suo corpo attiverebbe subito una serie di meccanismi dolorosi, eruzioni cutanee ed orticaria.

Purtroppo però la condizione di tessa è ben peggiore di così, la prima volta che i sintomi di questa malattia sono comparsi aveva solo 8 anni e dopo una doccia la sua pelle ha iniziato a ribollire, la testa sanguinava ed il suo corpo sembrava avvolto dalle fiamme e da lì in poi la condizione è peggiorata. Anche la sola ingestione di acqua, infatti, provoca una sensazione di forte bruciore sulla lingua e sulla gola, motivo per cui la ragazza per idratarsi è costretta a bere latte.

È impossibile non chiedersi come possa fare Tessa a vivere in un mondo in cui l’acqua è praticamente ovunque, ma la risposta esiste anche se purtroppo è fatta di una serie di rinunce. Gite al mare o nuotate in piscina ovviamente sono solo un lontano ricordo, così come l’esercizio fisico che porterebbe il suo corpo ad espellere sudore e farla soffrire enormemente.

Allergica all'acqua, non può sudare né bagnarsi
il bagno di Tessa (Screen video instagram-livingwaterless)-PolistenaNews.it

La sofferenza di Tessa non è però del tutto vana, nelle sue giornate in casa al fresco la ragazza ha deciso di aprire un profilo Instagram con cui riesce a sensibilizzare milioni di persone riguardo le condizioni rare nella quale vertono centinaia di persone purtroppo inascoltate. Il fattore più straordinario, tuttavia, è notare come Tessa sia in grado di mantenere il sorriso e la sua giovialità nonostante la grossa avversità che la vita le abbia messo davanti.

Ultimamente la giovane è finita in ospedale a causa della disidratazione che le ha causato una colite ischemica, anche questa sfida è però stata superata con il sorriso ed una forza che in molti non si spiegano come Tessa possa trovare. Noi non possiamo che farle un grosso augurio per il futuro, nella speranza che la medicina trovi quanto prima una soluzione, nel frattempo non possiamo che trarre un grosso insegnamento dalla giovane californiana che nonostante sia costretta ad una vita piena di difficoltà quotidiane continua a credere nel futuro e ad affrontare ogni avversità con il suo splendido sorriso.

Impostazioni privacy